Il presidente di Amet Spa, Antonio Mazzilli, sul futuro dell'azienda:"non esiste alcun " pacchetto" già preconfezionato da accettare supinamente!"

A cura di Redazione Infonews Trani, sabato 18 marzo 2017

Per il futuro di Amet, come ho anticipato personalmente ieri durante l'assemblea dei lavoratori, non esiste alcun " pacchetto" già preconfezionato da accettare supinamente! Il Business Plan redatto dalla Società incaricata costituisce una piattaforma di discussione che, anzi, fornisce spunti di riflessione e conseguenti determinazioni per ogni BU aziendale. Per alcune di esse, addirittura, ci potrebbero essere variazioni di scenario dovuti ad una normativa ancora in fase di evoluzione ( TPL) Quello che posso garantire è che ogni eventuale decisione sarà presa nella salvaguardia dell'azienda, nell'interesse dei lavoratori e soprattutto, forse al contrario di quanto avvenuto in passato, non nell'interesse di un singolo ma di tutta la collettività tranese. Questo CdA si è dichiarato disponibile ad incontrare, già da Martedì, le forze sindacali al fine di consentire una discussione partecipata atta a recepire le legittime aspettative di tutte le componenti aziendali. In questi pochi mesi stiamo con Angela Ventura e Marcello Danisi con grande determinazione e con assoluta trasparenza assumendo decisioni di rilevanza notevole sotto l'aspetto gestionale ed operativi che potrebbero definirsi " epocali" per AMET in quanto rivolte al rilancio dell'azienda che in tutti questi anni è stata sfruttata e lasciata abbandonata a se stessa.

dr. Antonio Mazzilli  presidente di Amet Spa

 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY