Ai 100 km della decima edizione del Magraid 2017 spicca Michele Dinardo della Trani Marathon

A cura di Redazione Infonews Trani, lunedì 19 giugno 2017

Un’avventura in un viaggio straordinario, è quella che ha vissuto l’atleta della Trani Marathon Michele Dinardo, percorrendo i 100 km della decima edizione del Magraid 2017.

Il Magraid è una manifestazione che unisce sport, beneficienza ed attenzione all’ambiente, promuovendo turisticamente i magredi “la terra magra”, una distesa di 10000 ettari contraddistinti da sassi ed acqua, un sito di interesse comunitario in una zona di protezione speciale: la steppa italiana, un ecosistema unico grazie alla permeabilità del terreno alluvionale ed alla scarsità delle piogge. I comuni interessati dalla gara sono stati Cordenons, San Giorgio della Richinvelda, San Quirino, Zoppola, Arba, Vivaro, Spilimbergo, Sequals, tutti in Provincia di Pordenone.

In questo fantastico sito la Asd Triathlon Team Pezzutti di Pordenone organizza da dieci anni una gara a tappe di 100 km, quest’anno svoltasi dal 16 al 18 giugno, con campo base allestito a Parareit di Cordenons, dove gli atleti hanno vissuto, quando non hanno corso. Atleti che per tre giorni si sono estraniati dal mondo ed hanno vissuto di sensazioni irripetibili immersi nella natura, tra fauna e flora uniche al mondo.

La prima tappa denominata la “Steppa”, di 20 km, si è svolta in notturna, la sera del 16 giugno, i finisher sono stati 114, con l’ultramaratoneta Giorgio CALCATERRA (CALCATERRA SPORT ASD) che è arrivato primo chiudendo la frazione in 1h13’, tra le donne prima Lorena PIASTRA (TX FITNESS S.S.D. ARL), che ha chiuso la frazione in 1h37’, il nostro concittadino “macinachilometri” Michele Dinardo è arrivato 89°, chiudendo la frazione in 1h58.

La seconda tappa la “Grave”, la più dura di 55 km, è partita alle 10 mattino del 17 giugno per terminare dopo 4h36’ per Giorgio CALCATERRA, primo degli atleti arrivati, tra le donne la vittoria è andata ancora a Lorena PIASTRA, che ha concluso la frazione in 5h48’, Michele Dinardo, invece, ha chiuso al 62° posto in 8h17’. Questa tappa è stata caratterizzata dal gran caldo ed ha visto 18 atleti ritirarsi.

La terza tappa la “Risorgive”, è stata la tappa conclusiva da 25 km, svoltasi domenica 18 giugno, la frazione è stata vinta da Gabriele ORLANDO (ATLETICA BUJA) che ha chiuso la frazione in 1h50’, tra le donne vittoria di Carlotta MONTANERA (TEAM ICARUS SKY) conclusa in 2h29’. Il nostro Michele Dinardo ha chiuso la frazione in 71° posizione in 3h09’. Quest’ultima tappa ha visto arrivare 101 atleti.

Nella classifica finale, che è stata redatta con la sommatoria dei tempi delle tre tappe, vittoria per Giorgio CALCATERRA, tre volte campione del mondo sulla distanza dei 100 km e vincitore delle ultime dodici edizioni della più famosa ultramaratona quella del “passatore”. Re Giorgio è stato incoronato vincitore dopo aver percorso i 100 km in 7h49’, la regina del Magraid 2017, invece, è stata Lorena PIASTRA che ha concluso le tre tappe in 10h00’. Il nostro Michele Dinardo nella classifica finale è arrivato 67° dopo aver percorso complessivamente i 100 km in 13h26’04”.

Dei 122 atleti ai nastri di partenza solo in 95 hanno portato a termine la gara, questo sottolinea ancora di più l’importante impresa dell’atleta tranese della Trani Marathon Michele Dinardo, da tutti soprannominato “il macinachilometri”, un atleta che interpreta ogni gara come un viaggio intenso verso il superamento di nuovi limiti. Siamo certi che Michele, dopo aver apprezzato i materassi di ghiaia che hanno trasformato i greti del Friuli, stia già pensando ad una nuova avventura, ad un nuovo viaggio da vivere intensamente.

Infine, una citazione d’obbligo per l’organizzazione che durante la manifestazione sportiva è stata anche impegnata a raccogliere fondi a favore di A.N.D.O.S. onlus, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, Comitato di Pordenone.

A.S.D. Trani Marathon

 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY