Sabato 8 e domenica 9 luglio, il centro Jôbêl di Trani ospiterà la decima edizione del festival “mi cantìno”.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 3 luglio 2017

ASCOLTA

Sabato 8 e domenica 9 luglio, il centro Jôbêl di Trani ospiterà la decima edizione del festival “mi cantìno”.

Si tratta di un traguardo importante per l’associazione ritMiMisti, nata proprio dal manipolo di appassionati che nel 2007 diede vita a questo progetto.

In dieci edizioni è stato fatto un lavoro straordinario: sul palco si sono avvicendate ben 61 formazioni musicali che hanno suonato musica di ogni genere, dal rock, al pop, al folk, al rap, al jazz. Il pubblico, che ha tributato al festival una attenzione sempre crescente, ha potuto apprezzare le loro cover di brani famosi, ma anche tanti inediti di grande qualità. Tutto rigorosamente dal vivo.

Il festival è stato il luogo d’incontro, di confronto, di dialogo e di crescita per circa 270 musicisti, la metà dei quali provenienti da Trani, gli altri da tutto il nord Barese (Bari, Giovinazzo, Molfetta, Bisceglie, Barletta, Corato e Andria).

Quella del decennale sarà un’edizione speciale, che gode del patrocinio della Città di Trani, e che sarà caratterizzata dalla qualità e dalla varietà degli ospiti:

Sabato 8 luglio sul palco del centro Jôbêl si alterneranno tre band composte da giovanissimi musicisti: gli Elok, i Despite People and Places e i Blue Town.

Domenica 9 luglio sarà la volta dei Kamo, e del gruppo The Green River. Ospite d’onore della serata sarà il cantautore tranese Luca Loizzi.

Radio Bombo, storica emittente cittadina, e Youngears, che sperimenta tecniche di comunicazione multimediale su web, seguiranno l’evento con dirette, interviste, videoclip, notizie e curiosità.

L’inizio è fissato alle 20 e 30 per entrambe le serate. L'ingresso è gratuito.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY