“Trani di Scena” ricorda don Aldo Martucci, fondatore e primo parroco della Chiesa di San Giuseppe.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, sabato 12 agosto 2017

Terzo appuntamento per la rassegna Trani di Scena, ideata nel 1992 da Marco Pilone e dalla Associazione Culturale Teatro Mimesis. Continuando con il filo conduttore della storia della città di Trani, venerdì 11 agosto (con replica il 16) il direttore artistico di questa edizione, il giornalista e storico locale Franco Caffarella, ha previsto un ricordo di Don Aldo Martucci, nel trentennale dalla scomparsa. Figura carismatica e fondatore della parrocchia di San Giuseppe, di cui fu il primo parroco, don Aldo sarà ricordato con un reading a due voci, per la regia di Marco Pilone. Uno sguardo sulla Trani dagli anni 40 ed il primo dopoguerra, per giungere alla fine degli anni ’80, con tante sfaccettature. La grande attenzione per i giovani, a cui dedicò la nascita del centro sportivo italiano e del centro turistico giovanile, lo sguardo rivolto sempre ai bisognosi, l’avvio della scuola materna parrocchiale, l’oratorio di Viale dei Platani e soprattutto la costruzione con tante offerte dei parrocchiani e di tanti piccoli imprenditori, della Chiesa di San Giuseppe. Don Aldo, sarà ricordato con affetto e commozione, con il contributo di tante persone che lo hanno conosciuto. In scena presso la sede del Teatro Mimesis in via Pietro Palagano 53 a Trani, ingresso libero con prenotazione obbligatoria e fino ad esaurimento dei posti a sedere, con inizio degli spettacoli alle ore 21.00 – ambiente climatizzato.

TEATRO MIMESIS - Via Pietro Palagano, 53 – Trani

www.teatromimesis.it

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY