Dedalo-Icaro, iniziative diffuse sul tema delle dipendenze da sostanze e gioco d’azzardo

A cura di Redazione Infonews Trani, lunedì 18 dicembre 2017

Azioni di prevenzione e sensibilizzazione sul tema delle dipendenze da sostanze e gioco d’azzardo, rivolte a giovani e adolescenti, nelle scuole e nei luoghi di socializzazione e divertimento. L’Ambito Territoriale di Trani-Bisceglie ha sviluppato negli ultimi quattro anni una specifica progettualità denominata “Dedalo-Icaro: Centro a Bassa Soglia e Unità di Strada”, finalizzata alla prevenzione, cura e riabilitazione delle persone con dipendenza patologica.

Nei prossimi giorni saranno sviluppate diverse iniziative tra cui azioni specifiche di prevenzione e sensibilizzazione sul tema delle dipendenze da sostanze e gioco d’azzardo, rivolte ad un target giovanile e adolescenziale, da realizzare sia nelle scuole che nei luoghi di socializzazione-divertimento.

Le Amministrazioni comunali di Trani e Bisceglie hanno fortemente creduto nella costruzione e realizzazione di un progetto di prevenzione e cura delle dipendenze, che si realizza in costante collaborazione operativa con il Ser.T. di Trani e Bisceglie, guidati dalle competenze dalla comunità Oasi2 S. Francesco Onlus (ente gestore).

 

“Dedalo-Icaro - – spiega il dirigente dell’ufficio di piano, Alessandro Attolico - è un progetto unico nel panorama regionale che prova a dare risposte alle persone del nostro territorio che vivono i disagi legati all’assunzione di sostanze ed al gioco d’azzardo. Il progetto si rivolge anche ai giovani che “vivono la notte” e il divertimento, proponendo loro una idea di divertimento sicuro”. Questa azione di prevenzione, finanziata con il Piano Sociale di Zona, ha permesso, ad operatori specializzati, di incontrare nelle scuole medie e superiori di Trani e Bisceglie circa 1.500 ragazzi in età compresa tra i 12 e i 19 anni, attraverso la strutturazione di percorsi, di circa 8 ore ciascuno, di alfabetizzazione emozionale, affrontando le tematiche della dipendenza da sostanze e da gioco.

 

Le iniziative in programma saranno specificamente rivolte a studenti raccolti in assemblea di istituto o in classi omogenee, per permettere a quanti più adolescenti e giovani di confrontarsi sui temi, attualissimi e preoccupanti, della dipendenza da gioco e da sostanze, contribuendo così a promuovere una cultura  del divertimento sano e sicuro. Ieri la prima. A Trani,  in via Lagalante, nel centro storico di Trani, si è svolta un’attività realizzata in collaborazione con gli esercenti e gestori dei locali della stradina: Caffè degli Artisti, New Tipple, Tandem, Vintage, Fever, Red House.

 

Gli interventi sono organizzati in collaborazione con alcuni istituti superiori di Trani e Bisceglie (IISS Dell’Olio, IISS Cosmai, Liceo Statale F. De Sanctis) insieme a diversi gestori di locali del divertimento serale, situati nei luoghi di maggior attrazione delle due città.

 

ATTIVITA’ IN PROGRAMMA

 

Interventi di prevenzione, con gruppi di classi omogenee, sui temi della dipendenza patologica tesi a diffondere informazioni e promuovere il confronto sui temi proposti:

 

Mercoledì 20 dicembre -  presso l’IISS Dell'Olio di Bisceglie, operatori di strada incontreranno i 70 rappresentanti di classe e di istituto. Con loro sarà sviluppato un lavoro di approfondimento sui temi della dipendenza. I partecipanti, nelle settimane successive, faranno da facilitatori ed attivatori del confronto sui temi proposti, in accordo con i loro docenti, nelle singole classi di appartenenza.

 

Martedì 16 gennaio - presso IISS S. Cosmai di Bisceglie, operatori incontranno 3 classi del secondo anno.

 

Venerdì 19 e venerdì 26 gennaio - presso il Liceo Statale F. De Sanctis di Trani, si incontreranno due gruppi di classi: le seconde nella prima giornata e le classi del triennio nella seconda giornata.

 

Uscite, organizzate da operatori di strada qualificati, di sensibilizzazione e prevenzione, supportate dalla distribuzione di materiale informativo, somministrazione di questionari, utilizzati come medium per l’attivazione di contatti informali nei luoghi del divertimento serale.

 

Sabato 13 gennaio - operatori di strada organizzeranno un’uscita di prevenzione sul lungomare di Bisceglie. L’elenco delle attività commerciali che aderiscono sarà a breve disponibile.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY