Comitato Pozzopiano Trani, " Villa Telesio" un "parco di possibilità".

A cura di Redazione Infonews Trani, lunedì 12 febbraio 2018

Bene… A Natale avevamo scelto di fare la nostra tradizionale festa di quartiere davanti ai cancelli di Villa Telesio non a caso. Stavamo da tempo seguendo le trattative e speravamo di poter dare già in quell’occasione la bella notizia che sta circolando in questi giorni. La convenzione, però, non era stata ancora firmata e abbiamo aspettato. Oggi quel giorno è arrivato e finalmente possiamo gioire del fatto che l’intera area di Villa Telesio (suolo, fabbricati ed essenze arboree esistenti) è stata ceduta al Comune di Trani. E’ una notizia di portata storica non solo per i residenti del quartiere ma per tutta la cittadinanza. Promesse da campagna elettorale, dirà qualcuno. A noi del Comitato quello che importa sono i fatti e gli atti. Quello che sogniamo e per cui come cittadini ci battiamo è un ripensamento generale della zona denominata “Pozzopiano” che ha avuto una grandissima espansione ma che è rimasta incompiuta in modo imbarazzante, trasformando il quartiere in un grande dormitorio, una zona di passaggio completamente scollegata dal resto della città. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti: attività commerciali che chiudono, locali sfitti da sempre, servizi ai cittadini inesistenti, sporcizia, mancanza di aree verdi attrezzate e assenza di controllo con conseguenti riflessi sulla percezione della sicurezza da parte di chi ci vive, stremati da furti in appartamento e furti delle auto. A situazioni così complesse si può porre rimedio solo con grande pazienza e lavorando “al fianco” delle Amministrazioni, di qualunque colore esse siano, perché sono compito della politica la pianificazione, lo sviluppo e la visione della città. Intanto, però, portiamo a casa un bel risultato: c’è un’area di grande pregio architettonico e con un grande patrimonio arboreo che potrebbe essere restituita alla città e resa fruibile grazie al finanziamento ottenuto dalla giunta Bottaro. A tal proposito approfittiamo per ricordare che lo stesso primo cittadino, non molto tempo fa, ha inviato un segnale forte ai Dirigenti del Comune facendo rientrare l’allargamento della strettoia nel Piano triennale delle Opere pubbliche 2018 da finanziare con il bilancio di previsione 2018, definendola “una priorità assoluta”. Tanti piccoli ma importanti passi che stiamo monitorando con tenacia e perseveranza e ci inducono a dire che “qualcosa si muove”. L’area di Villa Telesio potrebbe essere il “polmone verde” che manca al quartiere, oltre che luogo di grande bellezza e attrattiva in prossimità di una delle “porte” di ingresso della città. Usiamo il condizionale, anzi il condizionale è d’obbligo in casi come questi. Prima di tutto perché siamo scettici come il buon San Tommaso che non ci credeva fino a quando non avesse appurato con i propri occhi. Questo per concludere che noi del Comitato siamo felici e fiduciosi ma sempre con gli occhi ben aperti affinché l’area di Villa Telesio venga valorizzata e diventi patrimonio di tutti, tutelando sia i beni architettonici che le rarità botaniche che vi sono custodite (a partire dai lecci monumentali).

Firmatari: COMITATO QUARTIERE POZZOPIANO IL DIRETTIVO : Rosanna Nenna (Presidente), Fiore Resta (Vice-Presidente), Vincenzo Covelli (Segretario), Nicoletta Di Savino, Berto Nenna, Carmine Verrigni, Sabina Fortunato, Savino Soldano......

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY