Con i giovani, per i giovani. Dedalo e Icaro nei luoghi della movida

Attività di sensibilizzazione promossa dall'Ambito Sociale di Trani-Bisceglie

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, giovedì 7 giugno 2018

Mentre continuano gli appuntamenti d’informazione e sensibilizzazione nei mercati settimanali, gli operatori di ‘Dedalo e Icaro’, il centro aperto a bassa soglia e unità di strada per persone dipendenti da sostanze, alcol e da gioco, tornano nei luoghi della movida per incontrare giovani e giovanissimi e parlare di prevenzione e cura delle dipendenze patologiche. 

Il primo appuntamento è in programma domani, venerdì 8 giugno, in via Statuti Marittimi, al Porto di Trani. Per tutta la serata, dalle 22 all’una, psicologi, psicoterapeuti, operatori e volontari distribuiranno materiale informativo su sostanze, alcol e gioco d’azzardo. In quest’operazione di primo contatto con i giovani e gli adolescenti che frequentano i luoghi del divertimento, saranno coinvolti anche i ragazzi dell’associazione tranese Nicholas De Santis, impegnati in un percorso di formazione e consapevolezza sui temi delle dipendenze patologiche, con l’obiettivo di coinvolgere i più giovani che possono così farsi promotori di scelte di vita libere e consapevoli. 

Collaborano all’iniziativa anche alcuni esercenti, gestori dei locali e delle attività commerciali della città. 

Dopo il primo appuntamento di questa settimana, sono già in programma altre tre serate: il 6 luglio, sul lungomare di Bisceglie (zona Arena del Mediterraneo) che sarà poi replicato il 14 luglio. A Trani, il secondo appuntamento, sempre nella zona del Porto, è in programma il 13 luglio. 

L’iniziativa rientra fra le attività del progetto Dedalo e Icaro, attivo sul territorio di Trani e Bisceglie, finanziato dall’Ambito Territoriale di Trani con la gestione dalla Comunità Oasi2 San Francesco Onlus. Quest’anno, gli operatori hanno già realizzato analoghi interventi d’informazione e sensibilizzazione sul tema, nelle zone della movida di Trani e Bisceglie a dicembre, nelle scuole superiori delle due città durante tutto l’anno scolastico e nei mercati settimanali, attività in corso da maggio. 

 
adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY