Si vola al Gran Galà Internazionale del salto con l'asta in piazza Jumping in the square: Yarisley Silva 4,75 a Trani. Foto e Video.

In Puglia la cubana Yarisley Silva due volte medaglia d'oro sale al sesto posto nelle graduatorie mondiali del 2018. L’Italiana Roberta Bruni quarta con 4,25.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 9 luglio 2018

ASCOLTA

Si è concluso l’evento sportivo, organizzato dall’Atletica Polisportiva Trani e Athletic Academy Bari, Federazione di atletica leggera regionale Puglia, in collaborazione con la Fondazione Seca, nel programma Fuori museo eventi d’estate 2018, con il patrocinio della Città di Trani, Proloco Turenum Trani, Coni Puglia e Bat, il Gran Galà internazionale del Salto con l’Asta in piazza Jumping in the square.

Oltre ad essere uno spettacolo sportivo, è stata una gara omologata dalla Federazione di Atletica Leggera Italiana, pertanto ogni atleta ha cercato di superare se stesso e magari un Record da lasciare negli annali dell’atletica leggera.

Si è volato a Trani per la quinta edizione del Gran Galà internazionale del Salto con l’Asta in piazza Jumping in the square.

Nel centro storico della città pugliese, in piazza Duomo, protagonista la cubana Yarisley Silva che ha superato la quota di 4,75 alla prima prova.

La 31enne caraibica due volte campionessa iridata (indoor nel 2014 e all’aperto nel 2015) si inserisce così al sesto posto nelle liste mondiali dell’anno, migliorando il proprio limite stagionale che era di 4,73 ottenuto il 22 giugno ad Atene.

Battuto quindi il record del meeting svoltosi a Trani di 4,65 dall’ucraina Maryna Kylypko nel 2016.

In pedana anche la venezuelana Robeilys Peinado, bronzo ai Mondiali di Londra nel 2017, seconda con 4,55 di fronte a una grandissima cornice di pubblico e, a ritmo di musica in uno scenario unico, a due passi dal mare con la Cattedrale di Trani sullo sfondo.

A completare il podio con la misura di 4,45 la statunitense Megan Clark Campionessa Americana giovanile con (4,45).

Quarto posto a 4,25 prima di tre errori a 4,35 per l’azzurra Roberta Bruni (Carabinieri), pluri campionessa italiana e primatista italiana, nella sua terza uscita agonistica outdoor del 2018, cinque giorni dopo aver saltato 4,30 a Rieti.

Nella gara maschile 5,40 vincente del cubano Lazaro Borges, argento mondiale nel 2011.

A completare il parterre con nomi di altissimo spessore sono: Francesca SEMERARO (ITA) primatista italiana categoria Cadette. Luca SEMERARO (ITA) vice campione italiano cadetti. Ed infine, si sono alternati  tra gli altri, gli atleti “nostrani”, figli dell’atletica, nati proprio da questa manifestazione i tranesi : Joseph BOCCAFORNO vice campione italiano Allievi  (p.b. metri 4,82), Francesco BOVE Campione Regionale 2017 (p.b. metri 4,60), e Vincenzo BELARDI ad oggi migliore misura nazionale cadetti  (p.b. metri 4,05).

Lorenzo Giusto, referente principale dell’evento, stanco ma soddisfatto della riuscita del suo sogno avverato, ringrazia tutti in modo  particolare gli Operatori Emergenza Radio, Polizia di Stato, Polizia Municipale, Vittorio Cassinesi per la presentazione e l'ottima selezione musicale, Enrico Anzelmo per la diretta su facebook, tutti gli sponsor, i tanti veri collaboratori e, tutti coloro che hanno partecipato rendendo possibile questa straordinaria manifestazione, giunta alla quinta edizione che ha lasciato grandi emozioni e ricordi indelebili a conclusione di uno spettacolo davvero unico nel suo genere. Arrivederci al prossimo Jumping in the square che si terrà nel 2020.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY