Al PalaFerrante va in scena il derby tra Adriatica Volley Trani e Sportilia Volley Bisceglie

In campionato entrambe le squadre sono finora imbattute

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, venerdì 26 ottobre 2018

Al PalaFerrante di Trani è tempo di derby. È fissato a domenica 28 ottobre alle ore 18.30 il prossimo impegno casalingo dell’Adriatica Volley Trani: le ragazze care al presidente Mimmo Cosentino sfideranno Sportilia Volley Bisceglie, allenata dal coach gioiese Nicola Nuzzi.
Dopo due giornate di campionato, le ragazze allenate da mister Mazzola sono a punteggio pieno, forti di due vittorie consecutive su Justbritish Volley Bitonto e Amatori Volley Bari. Stessa sorte per Sportilia Volley Bisceglie, che fino ad ora non ha conosciuto la parola sconfitta: le ragazze care al presidente Angelo Grammatica hanno conquistato sei punti totali, battendo consecutivamente Amatori Volley Bari e Torre Santa Susanna.
Buona la prestazione da parte delle ragazze biscegliesi nell’ultima giornata disputata in campionato contro le torresi: 22-25, 21-25, 8-25 i parziali di gara, con i primi due set giocati in maniera equilibrata da entrambe le squadre. Storia diversa per il terzo set, giocato decisamente meglio dalla squadra biscegliese. Contro Torre Santa Susanna le ragazze allenate da Nicola Nuzzi hanno mostrato un atteggiamento particolarmente diverso da quello tenuto durante la prima giornata di campionato, in cui le pallavoliste erano riuscite ad imporsi non senza qualche difficoltà su Amatori Volley Bari (26-24, 26-24, 25-16 i parziali).
Particolarmente sentita dalle ragazze allenate da mister Mazzola la prova contro Sportilia Volley Bisceglie: «Domenica sarà una prova molto importante per l'Adriatica, che deve dimostrare quanto è capace di dare in campo. Stiamo lavorando molto e so per certo che possiamo raggiungere traguardi molto importanti» ha ammesso il capitano della squadra tranese Anna Cosentino, aggiungendo: «il Bisceglie è una squadra forte e ben organizzata e son convinta che sarà una partita dall'alto tasso agonistico e tecnico». «Da capitano non posso non dire che mi aspetto di vedere tanti tifosi dell'Adriatica sostenerci al Tensostatico», ha concluso il proprio intervento Cosentino.
adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY