I Dialoghi di Trani alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, venerdì 26 ottobre 2018

Milano, 26 ottobre 2018 - I Dialoghi di Trani -  tra le più note rassegne culturali del Mezzogiorno, che dal 18 al 23 settembre 2018 hanno visto confrontarsi intorno al tema delle “Paure” alcune delle più grandi firme del giornalismo e della scena culturale internazionale, nella città di Trani e nei comuni di Andria  Barletta, Bisceglie e Corato - concludono la XVII edizione con un incontro speciale in collaborazione con Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Martedì 30 ottobre alle 21.00, presso la Sala Polifunzionale della Fondazione in viale Pasubio 5 a Milano, i filosofi Salvatore Veca e Umberto Galimberti, moderati dal giornalista del Corriere della Sera Stefano Bucci, saranno protagonisti del dialogo “Paure Contemporanee”.

Intorno alle paure si è sviluppata una lunga e variegata riflessione filosofica e psicoanalitica che va da Epicuro a Freud, da Kierkegaard ad Heidegger fino alle declinazioni più recenti. La paura sembra un elemento costante e necessario della nostra vita, perché ci spinge non solo a riconoscere i nostri limiti, ma anche a superarli.

Sul tema delle paure Paure hanno riflettuto per tutto il 2018 i Dialoghi di Trani, esplorandone le forme che attraversano la quotidianità – spesso ingigantite e deformate dai media – destabilizzandola e creando un senso costante di insicurezza o di perdita: paura radicale, chiusa e indistinta che rischia di bloccarci e indebolirci. Quali sono allora i modi, le riflessioni, le azioni capaci di interpretare e analizzare le paure per mettere in moto nuove forme di esistenza e resistenza attiva?

Il dialogo sarà preceduto da un intervento di Rosanna Gaeta, direttrice artistica della rassegna di approfondimento culturale I Dialoghi di Trani.

La XVII edizione tranese si è caratterizzata rispetto alle precedenti, per gli oltre 100 eventi organizzati con 102 protagonisti - compresi la sezione dedicata ai giovani lettori Dialokids, - i laboratori e workshop tematici tra cui il corso di scrittura creativa a cura della Scuola Holden - e per la partecipazione di un pubblico coinvolto e attento di quasi 30 mila presenze.

L’incontro con i due filosofi Salvatore Veca e Umberto Galimberti si inserisce nell’ambito della collaborazione di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, centro culturale di viale Pasubio 5, a Milano, che quest’anno presenta il nuovo programma di iniziative scientifiche e culturali: Stagione Capitale 2018/2019 - Rethinking Capitalism, un palinsesto di iniziative pubbliche ideato per una riflessione collettiva sui limiti e le contraddizioni del modello capitalistico.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY