Trani Scatta Pirotecnica, vince Maurizio Adduasio il primo concorso fotografico.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, domenica 28 ottobre 2018

Si è svolto sabato 27 ottobre, come ricordato nei giorni scorsi, presso l'Università Popolare Santa Sofia in via Firenze, 13 a Trani la premiazione del primo concorso fotografico Trani Scatta Pirotecnica.
 
"Da un'idea di Cristoforo Todisco, presidente dell'Associazione Incanto, il vice presidente dell'Università Popolare Santa Sofia Mauro Spallucci e il fondatore Savino Giannella, ricordato con grande partecipazione, di creare un contest fotografico, all'interno del Festival dell'Arte Pirotecnica che è giunto alla terza edizione, con circa 80.000 presenze a Trani". Così il presidente dell'università Popolare di Santa Sofia, Marco Gaspare del Rosso.
"I partecipanti della prima edizione del contest fotografico - aggiunge - si sono dilettati a ritrarre i momenti più salienti del festival. La giuria formata da fotografi provenienti da tutte le parti d'Italia. 
Dallo scatto vincitore, reputato eccezionale, sono state realizzate delle cartoline, che verranno distribuite in tutti gli infopoint e nei locali della città di Trani.
Inoltre, per proseguire i progetti del defunto presidente Savino Giannella, come ricorderete, il 2 settembre 2018, fu installata la prima free library nella villa comunale a Trani, e vista la grande vicinanza alla Serbia, dal punto di vista lavorativo, l'8 novembre 2018, sarà installata una seconda free library a Belgrado.
E ancora. Tra le finalità culturali dell'università popolare di Santa Sofia, la realizziazione di un testo sulla cultura dell'arte pirotecnica con il contributo degli stessi maestri, che con il loro lavoro, fatto in modo minuzioso esclusicamente artigianale, rendono il made in Italy a livello internazionale".
  
Intervenuto alla premiazione anche Ivana D'Agostino Assessore al commercio, che grande piacere ha affermato:" Ho seguito fin dalla prima edizione il festival dell'arte pirotecnica. Come amministrazione ci abbiamo fortemente creduto, specie quest'anno, e siamo estremamente soddisfatti del risultato. Un successone con circa 80.000 presenze a serata". 
  
Il presidente dell'Associazione Incanto, Cristoforo Todisco prima di premiare il vincitore, ricorda con piacere, come è nata l'idea del concorso:"Tra un caffè un incontro e l'altro - ha detto - e sollecitata dal vice presidente dell'Università Popolare Santa Sofia, Mauro Spallucci al fondatore Savino Giannella, abbiamo partorito quello ha avuto dei risultati soddisfacenti per il contest nazionale fotografico.
Ben 43 iscrizioni, con una commissione che esaminato gli scatti, e alla fine una classifica che ha visto della premiazione della fotografia chiamata "Puple Rain". 
La foto, è stata scattata in occasione di uno spettacolo pirotecnico eseguito da Luigi Di Matteo Fireworks Events, e ritrae lo scenario della città di Trani, il porto con i suoi magnifici colori, i fuochi d'artificio riflessi sull'acqua e quello che è il panorama unico nel suo genere offre".
 
Il vincitore del contest fotografico è Maurizio Adduasio, al quale gli è stata consegnata la cartolina gigante del suo scatto e il premio messo a disposizione dall'Università Popolare santa Sofia, ed ha affermato molto compiaciuto:"Il festival è bellissimo, fanno ritornare bambini. Lo specchio d'acqua riflesso, i colori, è fantastico". 
 
 
"Cresce il numero degli spettacoli e le attrazioni. Ci saranno non più 3 giorni, - comunica il presidente dell'associazione Incanto, Cristoforo Todisco -, ma ben 5 giornate del festival dell'arte pirotecnica e si terranno, ovviamente sempre a Trani, dal 13 al 17 giugno 2019. Non mancherà l'area food , la ruota panoramica. per l'occasione sarà creato un pool di fotografi, per ritrarre da qualsiasi punti di vista, il festival dell'arte pirotecnica.
Per l'anno prossimo, saranno annunciate molte novità al primo evento di presentazione, dei maestri dell'arte pirotecnica. Infatti, ad Adelfia, come tradizione, durante la regina delle feste patronale in Puglia di San Trifone, dove si raccolgono tutti gli appassionati dell'arte pirotecnica, e tutti i media nazionali ed internazionali, sarà comuncato quelli che sono i partecipanti della quarta edizione.
L'associazione Incanto è attiva con diverse iniziative che animeranno il natale tranese, tra cui il festival del cioccolato in tour, che si terrà in piazza della Repubblica dal 29 novembre al 2 dicembre 2018; La pista di pattinaggio sul ghiaccio, ovvero la seconda edizione di Trani on Ice, che si terrà dal 1° dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, in piazza Teatro e, i mercatini dell'artigianato puro, con le degustazioni tra via Rossini, san Giorgio, piazza Teatro". 
 
In conclusione ricorda con un pensiero del fondatore dell'Università popolare di Santa Sofia Savino Giannella:"Il futuro più luminoso si eredita e si costruisce insieme".
"Questa è la trait d'union, - completa Cristofor Todisco - l'elemento che costituisce l'anello di congiunzione tra fatti e situazioni diverse e rappresenta due diverse epoche culturali. Tutti quelli che rendono Trani speciale, quelli che partecipano a qualsiasi livello culturale, dando il proprio contributo per la città di Trani". 
 
adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY