Adriatica Volley Trani, amara sconfitta al PalaFerrante: il derby va a Sportilia Volley Bisceglie

A cura di Redazione Infonews Trani, lunedì 29 ottobre 2018

Arriva al ‘PalaFerrante’ di Trani la prima sconfitta stagionale per l’Adriatica Volley Trani: le ragazze care al presidente Mimmo Cosentino hanno ceduto al tie-break contro le avversarie della Sportilia Volley Bisceglie, al termine di un match combattuto da entrambe le squadre.
Per il derby “del Ponte Lama” mister Mazzola si affida al sestetto formato da Gabriele, Milillo, Di Corato, Lionetti, Scuro, Cosentino, con Sollecito come libero.
Buona la partenza del primo set per le tranesi, che riescono a portarsi subito avanti 8-5. La Sportilia insegue, ma prima un pallonetto di Scuro, poi un ace di Di Corato permettono alle padrone di casa di arrivare in vantaggio al primo time-out di gara (15-11). L’Adriatica riesce a concretizzare il proprio vantaggio (22-13), per poi subire cinque punti di fila dalle avversarie (22-18). La momentanea deconcentrazione delle ragazze allenate da mister Mazzola viene subito archiviata con la vittoria del primo set con il risultato di 25-18. Anche nel secondo set, è l’Adriatica a portarsi in vantaggio per prima sulle avversarie (5-2). Il momentaneo pareggio delle biscegliesi (6-6) viene subito annullato da Di Corato che, con due schiacchiate, blocca il risultato sull’ 8-6. Prima un pallonetto di Scuro, poi un ace di Lionetti allungano il risultato sul 10-6, ma la Sportilia Volley non demorde, riuscendo poco dopo a pareggiare i conti sul risultato di 14-14. Le padrone di casa provano a fermare le avversarie (17-17), ma le ragazze allenate da mister Nuzzi dilagano, portando il risultato sul 18-22. Inutili i tentativi finali delle ragazze allenate da mister Mazzola: la Sportilia Volley riesce ad aggiudicarsi il secondo set 21-25. Sul punteggio parziale di 1-1, le ragazze care al presidente Mimmo Cosentino non hanno mollato la presa. Partite forte nel terzo set (8-3), le tranesi hanno prima annullato il tentativo di recupero delle avversarie (13-12), poi allungato con una schiacciata di Lionetti sul 16-13. Inutile il tentativo di recupero nel finale per la Sportilia Volley (23-22): prima un colpo di Lionetti, poi una precisa battuta di Dileo regalano la vittoria del terzo set alla propria squadra. Le avversarie biscegliesi non demordono, e aprono il quarto set a proprio favore (9-11). Le padrone di casa provano a recuperare, ma i tentativi vengono subito annullati dalle ragazze care al presidente Angelo Grammatica (10-16). Lionetti e Di Corato provano a riaprire poco dopo il match (14-16), ma le avversarie riescono a portarsi avanti sul risultato di 15-19. Mister Mazzola prova ad inserire in campo Perna e Miranda, ma supportata dai tanti tifosi accorsi al ‘PalaFerrante’ la Sportilia Volley ha chiuso a proprio favore il quarto set sul risultato di 18-25. Al tie-break succede di tutto. Dopo un inizio equilibrato (4-4), l’Adriatica riesce a portarsi avanti 6-4. La Sportilia prova a riaprire i conti, ma Di Corato regala il settimo punto alla propria squadra (7-5). Scuro allunga poco dopo il punteggio per le tranesi (9-6). Durante il time-out, il primo arbitro mostra a Milillo cartellino giallo e rosso per comportamento scorretto. Mister Mazzola prova ad ovviare all’allontanamento dal campo della giocatrice inserendo Binetti, con risultati positivi (13-11 al successivo time-out). Sul 13-13 il primo arbitro inspiegabilmente annulla un punto a Di Corato, permettendo alla Sportilia Volley prima di fissare il punteggio sul 13-14, poi di portare a casa il tie-break con il risultato finale di 13-15. Per la prossima giornata di campionato l’Adriatica Volley incontrerà la Talion Volley Tuglie: l’appuntamento è fissato a domenica 4 novembre, ore 18.30, nuovamente al ‘PalaFerrante’ di Trani.
 
adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY