"La discarica di Trani deve chiudere per sempre". A chiederlo a gran voce è il MoVimento 5 Stelle.

Una nota a firma dei portavoce Pentastellati al Parlamento Giuseppe D'Ambrosio, al Consiglio Regionale Puglia Grazia Di Bari, al Consiglio Comunale Trani Luisa Di Lernia e Antonella Papagni.

A cura di Redazione Infonews Trani, mercoledì 7 novembre 2018

Combattiamo come leoni da anni per la chiusura di un sito altamente inquinante ma continuano a uscire nuove voci di richiesta di riapertura.

Gli intendimenti, al confine del delittuoso, di vari personaggi che vogliono riaprire la discarica sono terrificanti, mentre ad ogni pioggia il percolato aumenta i costi di rimozione ed il rischio di inquinamento della falda.

Abbiamo fatto proposte serie e concrete sia per la chiusura che per la gestione allegra delle finanze di AMIU.

Siamo stati derisi ed umiliati nel peggiore dei modi da Sindaco, Assessori e alza mano della maggioranza con le stampelline dell’opposizione.

Noi eravamo, siamo e saremo sempre per la chiusura e l’attuazione di Rifiuti Zero, senza compromessi.

E ancora una volta chiediamo di audire le parti per conoscere l'attuale stato dei luoghi, supportati dalla corretta documentazione.

Ovviamente, ogni volta che abbiamo accesso alle carte, tutti i castelli in aria di una discarica perfetta e lucente fatti da sindaco e maggioranza si frantumano contro la realtà.

Alleghiamo la richiesta di audizione in Regione redatta dai nostri Consiglieri Di Bari e Casili proprio sullo stato dell’arte in discarica.

Chissà se Emiliano e Bottaro risponderanno oppure si concentreranno solo sulle prossime elezioni e poltrone da spartire.

 

Firmato i Portavoce del Movimento Cinque Stelle al Parlamento Giuseppe D'Ambrosio, al Consiglio Regionale Puglia Grazia Di Bari, al Consiglio Comunale Trani Luisa Di Lernia e Antonella Papagni.

Si ringrazia per la foto UDIS TV.

 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY