Festival Sonic Scene II edizione a palazzo delle arti Beltrani. Il resoconto.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, mercoledì 28 novembre 2018

Dal 23 al 25 novembre 2018 si è svolta la seconda edizione del Festival Sonic Scene organizzata dall’Assessorato alle Culture, dal Palazzo delle Arti Beltrani e dall’Associazione culturale “Delle Arti” di Trani.

Il Festival, in partnership con il “Copenhagen Jazz Film Festival”, con “Spaziotempo”, scuola di fotografia e filmaking e con il “Forum Austriaco di Roma”, ha riscosso un discreto successo di pubblico.

 

Dopo l’interessante giornata inaugurale con le prime proiezioni, sabato 24, a conclusione della rassegna, si è tenuto il concerto blues “De Ville Blues Band” che ha catalizzato l’attenzione di tutto il pubblico con splendide interpretazioni dal vivo.

 

Domenica 25 novembre, giornata conclusiva della manifestazione, dopo una piacevolissima mattinata in compagnia delle colonne sonore eseguite dalla straordinaria violinista Lucia la Rezza e del talk di Luca Loizzi, si è svolta la cerimonia di premiazione alla presenza dell’Assessore alle Culture Felice Di Lernia e del Direttore artistico Lucio de Candia.

Il premio per il miglior film nella sezione “Lungometraggi” è andato a “At Noon Fell a Darkness” di Derrick Belcham, che ha mostrato il profilo poetico di acclamate e premiate musiciste islandesi, lasciando un’istantanea sullo stato dell’arte contemporanea nell’isola.

 

La sezione “medio-corti” ha visto, invece, la vittoria di “Carmen” di Natalia Preston: il film è un ritratto intenso e sincero di una donna che, per sostenere le figlie in Venezuela, decide di esibirsi nella metropolitana di Madrid cantando le canzoni più note del suo paese, per lei ormai lontano.

 

Nelle serate precedenti il festival ha ospitato anche altri registi in gara, Atef Ben Bouzid, autore di “Cairo Jazzman” e Wolfgang Pfoser-Almer, che ha presentato il suo “Late Blossom Blues”.

 

 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY