L’Adriatica Volley Trani ospita al ‘PalaFerrante’ la Volleyup Acquaviva

Le tranesi in cerca della quinta vittoria consecutiva. Mister Mazzola: «Acquaviva squadra rognosa»

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, domenica 2 dicembre 2018

Sarà la Volleyup Eulogic Acquaviva la prossima avversaria in campionato dell’Adriatica Volley Trani.

L’ottavo match stagionale delle tranesi è in programma domenica 2 dicembre, alle ore ore 18.30, presso il ‘PalaFerrante’ di Trani.
Con i dieci punti conquistati nelle prime sette giornate di campionato, la Volleyup Acquaviva occupa il settimo posto in classifica, ad un solo punto dalla De Gasperi. Le acquavivesi vantano il primato per punti realizzati in campionato (639). L’importante successo per 3-2 ottenuto al tie-break contro la Justbritish Volley Bitonto (25-19, 23-25, 34-32, 15-25, 15-6 i parziali di gara) ha aumentato a 3 il bilancio delle vittorie per le ragazze del presidente Convertini, a fronte delle 4 sconfitte subìte. Sfortunato il fattore trasferta per le acquavivesi, con una sola vittoria ottenuta nelle quattro trasferte disputate fino ad ora.
Non ha destato grandi preoccupazioni l’ultimo match in trasferta dell’Adriatica Volley: le tranesi hanno conquistato una vittoria per 3-1 contro il fanalino di coda Mesagne Volley (16-25, 15-25, 25-23, 13-25 i parziali di gara). Il bottino di sei vittorie ed una sconfitta ottenuto nelle prime giornate di campionato permette alle biancazzurre di occupare il secondo posto in classifica, ad un punto dalla capolista Nelly Volley. Il ‘PalaFerrante’ si conferma una fortezza per le tranesi: su quattro partite disputate tra le mura amiche, le biancazzurre hanno ottenuto tre vittorie ed una sola sconfitta. Ripartire dalla prestazione messa in campo contro le mesagnesi può essere utile per il prossimo match in campionato delle tranesi: «A Mesagne abbiamo fatto una buona gara, non abbiamo giocato male» ha esordito nel pre-gara mister Mazzola, aggiungendo: «Abbiamo perso il terzo set, ma giocare a ritmi bassi contro squadre non attrezzate non è mai semplice, è facile distrarsi». «L’Acquaviva Volleyup è una squadra rognosa: ha ottenuto buoni risultati, ultimo dei quali la vittoria contro il Bitonto, quarta forza del campionato» ha ammesso il coach biancazzurro, che chiede alle sue ragazze di mantenere alta la concentrazione: «Non è uno scontro da sottovalutare. Proveremo a fare il nostro meglio come sempre, cercando di migliorare, portare a casa i tre punti e restare in scia al Barletta». Ultime battute sulla situazione fisica delle tranesi: «Le ragazze stanno bene, nessun tipo di problema. C’è qualche acciacco fisico, ma considerata la vicinanza della sosta lo riteniamo normale».
adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY