Consiglio comunale Trani, aggiunti altri 12 argomenti alla seduta di martedi’ 11 dicembre

A cura di Redazione Infonews Trani, giovedì 6 dicembre 2018

Alla seduta di martedì 11 dicembre del Consiglio comunale sono stati inseriti all’ordine del giorno altri 12 argomenti:

 

1.         Ratifica alla deliberazione di Giunta Comunale di variazione urgente al Bilancio 2018/2020 (Art.175, comma 4).

 

2.         Ratifica alla deliberazione di Giunta Comunale di variazione urgente al Bilancio 2018/2020 (Art.175, comma 4).

 

3.         Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 comma 1 lett.e) del T.U. sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs n.267/2000, derivante dall’atto di transazione sottoscritto dalle sigg.re D.L.E. e V.D.F. , eredi dell’Avv. V.F., ed il Comune di Trani inerente il giudizio pendente innanzi al Tribunale di Trani rubricato n.6700/2014.

 

4.         Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 comma 1 lett.A) del T.U. sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs n.267/2000, derivante dall’atto di precetto inerente la sentenza n.609/2018 emessa dalla Corte D’Appello di Bari in favore del Dott. Felice Rosito.

 

5.         Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 del T.U. sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs n.267/2000, derivante dall’atto di transazione sottoscritto dalla Società HERA COMM ed il Comune di Trani inerente il decreto ingiuntivo n.226/2017 emesso dal tribunale di Trani.

 

6.         Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 del T.U. sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs n.267/2000, derivante dalla sentenza n.488/2018 emessa dal Giudice di Pace di Trani in favore dell’Avv. Adele Petti dichiaratosi anticipataria nel giudizio promosso dall’Avv. S.N.-

 

7.         Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 del T.U. sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs n.267/2000, derivante dalla sentenza n.2869/2018 emessa dal Giudice di Pace di Palermo in favore dell’Avv. Caterina Ferrante dichiaratosi anticipataria nel giudizio dal Sig. D.S.F.M.-

 

8.         Art.194 del T.U. D:lgs n.267/2000. Riconoscimento debito fuori bilancio – rete Ferrovia Italiana Spa – Gruppo Ferrovie dello Stato – Compartimento di Bari – Versamenti canoni per attraversamenti idrici e fognanti anno 2016 e 2017.

 

9.         Riconoscimento Debito fuori bilancio   ai sensi dell’ art.194 c.1 lett. e del D.Lgs n.267/2000 , in applicazione dell’art.191 comma 3, del D.Lgs 267/2000,  per lavori di manutenzione straordinaria edifici scolastici a seguito dell’emergenza neve ai sensi dell’art.163 del D.Lgs. 50/2016.

 

10.       Riconoscimento Debito fuori bilancio   ai sensi dell’ art.194 c.1 lett. e del D.Lgs n.267/2000 , in applicazione dell’art.191 comma 3, del D.Lgs 267/2000,  per lavori di manutenzione ordinaria per l’esercizio, la conduzione, il controllo e l’ispezione degli impianti termici presso gli Edifici scolastici, ai sensi dell’art.36 del D.Lgs 50/2016.

 

11.       Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell'art. 194 lett. a) del T.U.E.L.  approvato con D. Lgs 18 Agosto 2000, n. 267, derivante da sentenza n.586/18 del Tribunale di Trani – Sezione Lavoro – in favore della sig.ra S.S.-.;

 

12.       Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell'art. 194 lett. a) del T.U.E.L.  approvato con D. Lgs 18 Agosto 2000, n. 267, derivante da n.8 sentenze del Tribunale di Trani – Sezione Lavoro – in favore di n.8 Agenti di Polizia Municipale.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY