Fondazione S.E.C.A., fino al 6 gennaio si può visitare la mostra “Presepi da tutto il mondo”

Stefano Rappuoli, curatore della mostra: «Si tratta di pezzi unici, con diversi tipi di materiali, che raccontano la Natività nel Mondo»

A cura di Redazione Infonews Trani, sabato 8 dicembre 2018

Da sabato 8 dicembre fino al 6 gennaio 2019, è possibile visitare la mostra “Presepi da tutto il mondo”, voluta dalla Fondazione S.E.C.A. in collaborazione con il museo di Sarteano (in provincia di Siena). Si tratta di una preziosa mostra che conta 54 presepi provenienti da ogni parte del Globo che hanno l’obiettivo di raccontare la Natività attraverso il cuore e la sensibilità degli artisti di diversa provenienza geografica.

Stefano Rappuoli, curatore della mostra, ha espresso molta soddisfazione per aver scelto il Polo Museale di Trani come location dove esporre alcuni pezzi pregiati della sua raccolta: «I presepi da tutto il Mondo - spiega Stefano Rappuoli - sono arrivati in casa Fondazione S.E.C.A. grazie ad alcuni amici di Trani che hanno visitato il mio museo a Sarteano e mi hanno invitato ad esporre in questo meraviglioso posto quale il Polo Museale. Ovviamente ho accettato con entusiasmo la loro proposta. Qui - continua il curatore della mostra - sono esposte 54 natività tra le 500 che ho collezionato in oltre 30 anni di raccolta. I visitatori potranno ammirare presepi provenienti da tutto il mondo, pezzi unici, anche di artisti italiani, attraverso i quali si possono conoscere i vari usi e costumi delle diverse Nazioni. I materiali utilizzati sono diversi, dalla ceramica alla terracotta, dal ferro ai materiali di riutilizzo. Da questa mostra si può vedere come gli artisti di tutto il mondo interpretano la Natività».

Ricordiamo che da oggi il ticket di ingresso al Museo per tutti i visitatori è ridotto a 3 euro: questo  consente di vedere sia la mostra permanente, sia i presepi da tutto il Mondo. Il Natale 2018 voluto e organizzato dalla Fondazione S.E.C.A. prende così il via.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY