Si è spento Nicola Oreste. Era il cittadino più longevo di Trani: aveva 106 anni.

Il rito funebre sarà celebrato lunedì 4 febbraio 2019, alle ore 16, nella Cattedrale di Trani - Cripta San Nicola.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, domenica 3 febbraio 2019

Nicola Oreste, l'uomo più longevo di Trani, si è spento domencia 3 febbraio 2019, sotto gli occhi amorevoli dei suoi familiari all'eta di 106 anni. 
 
 
Nicola Oreste nato a Trani il 9 novembre 1912, segno zodiacale scorpione, con una sensibilità particolare, unita ad una robustezza fisica che lo hanno portato a varcare agevolmente la soglia dei 100 anni e andare oltre di ben 6 anni e quasi 3 mesi.
 
 
Scalpellino prima e imprenditore industriale del marmi dopo, Nicola non ha mai rinunciato alle sue passioni: il buon vino, la musica, soprattutto il suono del mandolino e il calcio: si distingueva nel ruolo del portiere ed ha sempre sostenuto la squadra della sua città, il Trani.
 
Nel 2017, festeggiando i suoi 105 anni, dal Comune di Trani, aveva ricevuto dal sindaco anche la civica benemerenza "Ordinamenta maris".
 
 
Nicola Oreste era ospite presso Casa Alberta, a Corato dove aveva ha festeggiato il suo ultimo compleanno accompagnato con i saluti del primo cittadino, il sindaco di Trani Amedeo Bottaro e il neo eletto consigliere provinciale, Pasquale De Toma, il parroco di San Magno don Dino Cimadomo, l'allegria e l'affetto della sua larga famiglia: ben 8 figli (Pasqua, Francesca, Mafalda, Luigi, Carlo, Domenico, Raffaele, Michele), 22 nipoti e 29 pronipoti e i parenti che piangono oggi la sua scomparsa.
 
 
Il rito funebre sarà celebrato lunedì 4 febbraio, alle ore 16, nella Cattedrale di Trani - Cripta San Nicola. La salma arriverà in Chiesa alle ore 11 di lunedì 4 febbraio 2019 
 
  
Da tutta la redazione esprimiamo alla famiglia le più sentite condoglianze. 
adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY