Acquaviva e Volpe, due vittorie per la Scherma Trani a Foggia

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, martedì 5 febbraio 2019

Si è svolta a Foggia la seconda prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi, con ben 26 atleti della Scherma Trani e la vittoria di Emanuele Acquaviva e Flavia Volpe nelle  rispettive categorie, maschietti e bambine.

Emauele ha avuto un percorso in salita, nel girone eliminatorio infatti aveva perso due assalti ma si è rifatto poi nel tabellone di diretta vincendo agevolmente su tutti gli avversari e battendo in semifinale il compagno di sala Carlo Soldano per 10-7.  In finale si è imposto per 10-2 con un impeccabile assalto contro Alessandro Mastrolitto del Circolo Schermistico Dauno di Foggia. La gara di Flavia, impeccabile sin dall’inizio,ha riportato tutte vittorie al girone: numero uno della gara, è rimasta fredda anche in finale, quando per una sola stoccata ha battuto la compagna di sala Greta Ferri. “Sono estremamente soddisfatta dei risultati dei ragazzi e non solo per le vittorie ma per la bella scherma portata in pedana anche quando hanno dovuto gestirsi da soli per scontri diretti con i propri compagni. Dalla gara a Lucca di novembre sono stati fatti importanti passi avanti” commenta la maestra Ramona Cataleta “ Greta Ferri e Carlo Soldano , rispettivamente 2° e 3° classificati, hanno dato prova anche loro di ottime prestazioni. A fine gara c’è solo un vincitore ma quando si viene sconfitti da propri compagni, per noi maestri, è solo soddisfazione godere le finali seduti sugli spalti”.

Tra i maschietti in gara da sottolineare il 6° posto di Christian Sardella e il 7° di Luca Toscano, alla loro prima competizione, il 10° di Stefano Venezia e il 14° di Gioele Farnelli. Tra le bambine, spicca il 6° posto di Sara Colucci.

Altra bella gara quella di Marco Rutigliano nella doppia categoria ragazzi/allievi. Anche questa volta 2°, ha dovuto arrendersi al foggiano Davide Cicchetti per 15-12. “Marco ha nuovamente dimostrato che il suo percorso di crescita schermistica prosegue senza sbavature”. In semifinale ha sconfitto per una sola stoccata il compagno Gabriele Vetturi, 3° classificato insieme al più piccolo Giorgio Palumbo, che ha raggiunto il podio sconfiggendo nei quarti di finale il diretto antagonista Valerio Virgilio e prima ancora il compagno di sala Giuseppe Dragonetti, per poi cedere in semifinale al più esperto Cicchetti. Da menzionare, nella finale ad  8, Mauro Angelilli, 7° a fine gara. Bella prova anche per Giuseppe Dragonetti, Massimo Toscano, Pietro Fabiano e Lorenzo Papagno rispettivamente 12°,13°, 14° e 16°.

Tra le ragazze allieve, podio per Arianna Catanzaro ed Aleida Didonato, entrambe terze a pari merito, e finale raggiunta anche per Rossella Tursi, 6° a fine gara.

Le soddisfazioni arrivano anche dai più piccoli - 7,8,e 9 anni - che hanno partecipato alla gara promozionale. Da menzionare la prova di Nicola Garofalo e Matteo Vista, che nelle loro categorie hanno vinto tutti gli incontri. Bravissimi anche Edoardo Soldano, Michele di Lillo, Giacinto Ladisa e Valeria Trullo.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY