Adriatica Volley, sfida di alta classifica contro l’Amatori Volley Bari

Nell’ultimo precedente vittoria delle tranesi per 3-0. Mister Mazzola: «Partita non facile»

A cura di Redazione Infonews Trani, sabato 9 febbraio 2019

Sfida di alta classifica tutt’altro che scontata quella che domenica 10 febbraio, alle ore 18.30, l’Adriatica Volley Trani disputerà contro l’Amatori Volley Bari. La quindicesima giornata di campionato delle biancazzurre si terrà tra le mura amiche del “PalaFerrante” di Trani.

Nella seconda giornata di campionato l’ultimo confronto tra le due: le tranesi batterono fuori casa le ragazze allenate da mister Casulli con il risultato di 3-0. Da quel match, il campionato delle baresi è stato un crescendo: con il bilancio di dieci vittorie e quattro sconfitte, le ragazze del presidente De Santis occupano il terzo posto in classifica, a sei punti di distanza dal secondo occupato dalla Sportilia Volley Bisceglie – avversaria, per la prossima giornata, dell’Adriatica. Proprio contro le ragazze biscegliesi la compagine barese ha rimediato una sconfitta nell’ultima giornata di campionato, con il risultato di 3-0 (17-25, 12-25, 17-25 i parziali di gara).
Ammonta a undici il numero di vittorie consecutive conquistate dall’Adriatica Volley nelle prime quattordici giornate di campionato. Le biancazzurre guidano il proprio girone al primo posto, con il bilancio di tredici vittorie e una sola sconfitta. Ultima vittoria dell’attuale striscia conquistata contro Justbritish Volley Bitonto, con il risultato di 3-0 (23-25, 18-25, 14-25 i parziali di gara). Per le biancazzurre non sarà scontato conquistare la dodicesima vittoria consecutiva in campionato: «La partita con l'Amatori non sarà facile: la squadra barese viene da una sconfitta difficile da digerire da un certo punto di vista. Essendo però una squadra giovane ogni gara la prende in maniera diversa. Non possiamo dunque sottovalutare il match: dobbiamo sempre dare il nostro meglio e vincere la partita» il commento nel pre-gara di mister Mazzola.
Ripartire dalla gara giocata contro la Justbritish Bitonto può essere d’aiuto per le tranesi: «A Bitonto abbiamo giocato una buona gara. Rispetto alle altre partite abbiamo anche difeso tanto, cosa che di solito non ci riesce bene. Ci aspettavamo l'aggressività del Bitonto, che in casa è una squadra rognosa e non molla facilmente i tre punti».
Il calendario insidioso è un punto a sfavore per le ragazze del presidente Cosentino: «Dopo questa gara il campionato non sarà in discesa: ogni partita sarà sempre da lottare» ha aggiunto il coach delle biancazzurre, prima di concludere: «All’aumentare delle vittorie aumentano anche fatica e stress fisico delle ragazze. Dobbiamo valutare anche questo e cercare di arrivare ai playoff, nel caso sempre più probabile di qualificazione, in maniera ottimale».
adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY