Raccolta fondi per il recupero librario e patrimonio di Palazzo Vischi

Progetto “Uno sguardo al futuro con l’occhio al passato". Domenica 10 marzo alle ore 17 presso la biblioteca comunale G. Bovio di Trani.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 4 marzo 2019

Domenica 10 marzo alle ore 17 presso la biblioteca comunale G. Bovio prende il via la campagna di raccolta fondi per il progetto ambizioso di recupero e rilancio del patrimonio librario e dei beni mobili artistici abbandonati a suo tempo presso Palazzo Vischi in piazza Longobardi, precedente storica sede della biblioteca.

Il progetto, denominato “Uno sguardo al futuro con l’occhio al passato” è promosso ed organizzato dalla Città di Trani col sostegno di CEPELL (Centro per il libro e la lettura), ANCI e la Scuola di Roma di Fund-Raising.it e la fattiva collaborazione del Liceo Classico, Linguistico e delle Scienze umane F. De Sanctis. Un evento di sensibilizzazione rivolto alla comunità cittadina, di convolgimento delle realtà imprenditoriali e dell'associazionismo, finalizzato alla condivisione di forme di mecenatismo attraverso donazioni di qualsiasi importo, usufruendo anche dei vantaggi fiscali derivanti dall’Art Bonus.

Si inizierà alle ore 17.00, in piazza Libertà, con il flash mob degli studenti del Liceo Classico "De Sanctis", ideatori e protagonisti del video promozionale lanciato in rete. Alle 18.00, in Biblioteca, il convegno vedrà la partecipazione del sindaco della Città, Amedeo Bottaro e della dirigente scolastica del "De Sanctis", Grazia Ruggiero. Massimo Coen Cagli della Scuola di Roma di Fund-raising.it, parlerà del programma nazionale Biblioraising in cui il progetto "Uno sguardo al futuro con l occhio al passato" è inserito. Domenico Favuzzi, presidente di Exprivia s.p.a. e Mariagrazia Iannuzzi Sernia, presidente del club di Trani Inner Whell Italia, porteranno la testimonianza e le ragioni della loro lungimirante partecipazione al progetto attraverso un'azione concreta e lodevole di mecenatismo che è auspicabile sia di esempio per tanti. Concluderà Vincenzo Santoro, Responsabile nazionale ANCI Cultura con un intervento intitolato “Rafforzare le biblioteche per promuovere cittadinanza”.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY