Pescaria apre a Trani: la bontà di sempre, anche in spiaggia

Un nuovo modo di mangiare il pesce e vivere l’estate a due passi dal mare. Con Pescaria, il lido Baia dei Pescatori diventerà completamente plastic free (e avrà pesce sostenibile, certificato Friend of the Sea).

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 20 maggio 2019

Pescaria, fast food di pesce nato a Polignano già presente con due sedi a Milano, e con nuovi store in arrivo a Roma e Torino, apre anche a Trani per una sede estiva a pochi passi dal mare, alla Baia dei Pescatori in piazza Marinai d’Italia. Tante le novità in programma in vista dell’inaugurazione ufficiale del 29 maggio: nel lido attrezzato (in parte anche spiaggia libera) con cabine, ombrelloni e area bar si potranno ordinare i famosi panini dello chef Lucio Mele, tutti i giorni dalle 8 alle 2.

Gli amanti del gelato saranno felicissimi di sapere che Pescaria porterà per la prima volta in puglia il famosissimo gelato artigianale torinese di PEPINO, simbolo della pasticceria fredda italiana

La Baia dei Pescatori sarà un lido completamente plastic free: da dicembre 2018, infatti, Pescaria ha scelto di rinunciare alla plastica monouso risparmiando circa 5-7 tonnellate di plastica al mese per punto vendita. Al posto della plastica posate e bicchieri in PLA, materiale derivato dal mais perfettamente simile alla plastica ma in tutto e per tutto biodegradabile e compostabile.

MENU CON PESCE SOSTENIBILE

I fondatori del fast food di pesce, già business success case di Facebook, hanno anche aderito al Sustainable Restaurant Program e ottenuto la certificazione Friend of the Sea che prevede la promozione di buone pratiche di consumo ecosostenibile del prodotto ittico, sostenendo attività di pesca e acquacoltura certificate. Nel nuovo menu il pesce c’è, ma è sostenibile: un esempio su tutti è la cobia, pesce bianco di altissima qualità allevato in ambienti privi di stress e senza ormoni, coloranti e pesticidi.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY