Lettera aperta dell’assessore all’Istruzione, Formazione, Lavoro, Sebastiano Leo ai maturandi pugliesi

A cura di Redazione Infonews Trani, martedì 18 giugno 2019

“Cari ragazzi e ragazze, siete vicini al momento atteso e temuto dell’esame di Stato che conclude il percorso d’istruzione e formazione certificato dal diploma.

“L’ansia, la preoccupazione e l’emozione vi accompagneranno durante la prima importante prova d’esame. La maturità, cari ragazzi e care ragazze, è forse la prima vera sfida che incontrerete durante lo straordinario percorso della vita.

“Un passaggio che rimarrà dentro di voi, che non dimenticherete mai, che vi accompagnerà così come accompagna ognuno di noi.

“Le sensazioni che vivrete sono quelle a cui ritornare quando le prove della vita vi sembreranno troppo difficili da affrontare e superare.

“In quei momenti potrete ritrovare forza e motivazioni ritornando a quei giorni prima degli esami, quando il passaggio dall’adolescenza all’età adulta vi sembrava una salita difficile da affrontare. Ritroverete forza e motivazione nell’entusiasmo, ma anche nella buona volontà che vi ha spinto ad andare avanti per concludere positivamente la prova.

“Il mio augurio è di affrontare l’esame con emozione e serenità, sfidando voi stessi e ottenendo quel che meritate. Vi siete preparati, avete studiato e questo vi sarà riconosciuto nella misura in cui lo avete fatto.

“So bene che guardate al futuro con preoccupazione, ma le difficoltà non devono spaventarvi: il coraggio, la forza di volontà, le competenze sono la chiave per vincere le sfide che vi aspettano. È un insegnamento che ci viene dalle generazioni passate che hanno affrontato prove che, fortunatamente, a noi sono state risparmiate. Pensate ai vostri coetanei che hanno vissuto in tempo di guerra o si sono dovuti rimboccare le maniche per la ricostruzione di un’Italia piegata e distrutta nello spirito e nella sua economia.

“La scuola vi ha dato tanto,  gli insegnanti sono stati al vostro fianco accompagnando la vostra crescita culturale e morale, le vostre famiglie vi hanno sostenuto con pazienza e amore. Vi ricordo tutto questo per dirvi che non siete soli e per questo il domani non deve spaventarvi: né quello vicino degli esami, né il mare aperto del vostro futuro.”

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY