Aapprovate linee guida sport 2019/2021

Piemontese: “17 milioni per promuovere la pratica motoria e sportiva”

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, giovedì 20 giugno 2019

“Le Politiche sportive della Regione Puglia sono pronte a investire 17 milioni di euro per rafforzare le azioni che promuovono e favoriscono la pratica motoria e sportiva a ogni livello”.

Lo annuncia l’assessore regionale allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese, commentando le Linee Guida per lo Sport 2019-2021 approvate ieri dalla Giunta regionale.

La programmazione triennale per le attività motorie e sportive 2019-2021 è un atto articolato e complesso, elaborato nel solco di quanto già sviluppato con la programmazione del triennio 2016-2018  e condiviso con tutto il movimento sportivo pugliese attraverso processi di consultazione aperta sul portale pugliasportiva.it. Nel documento anche dati statistici di contesto molto interessanti per indirizzare le azioni pubbliche.  Nell'analisi della pratica sportiva “in modo continuativo”, la Puglia si posiziona solo al sedicesimo posto tra le regioni Italiane con una percentuale sulla popolazione pari al 20,3 per cento, 821.793 abitanti su un totale di 4.048.242.

“Ancora troppo bassi rispetto agli obiettivi della buona vita che ci siamo posti – osserva l’assessore regionale allo Sport per Tutti – per migliorare la qualità della vita e la quantità di benessere di chi vive sul nostro territorio, sviluppare lo sport di base per migliorare il tasso di sportività del territorio avviando i più piccoli verso modelli di vita sani e influendo positivamente anche sulla qualità di vita degli over 65 anni che, proprio grazie allo sport, possono concorrere a ritardare l’insorgere delle principali patologie legate all’età; per non parlare della strategica più complessiva a cui concorriamo realizzando eventi sportivi di elevata qualità per attrarre persone ed investimenti”.

“Abbiamo alle spalle un triennio caratterizzato da investimenti senza precedenti nello sport – continua Piemontese – mobilitando circa 12 milioni e 500 mila euro per promuovere l’attività fisico motorio sportiva finanziando, solo nel biennio 2016-2017, 618 tra eventi, progetti e interventi di impiantistica sportiva, domande provenienti da enti pubblici, associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato, associazioni e società sportive dilettantistiche, parrocchie, federazioni sportive e soggetti privati.

Mentre procedono a ritmo continuo le valutazioni e il trasferimento dei contributi relativi all’annualità 2018, sono pronte le bozze dei nuovi avvisi pubblici che saranno prima presentati in bozza e successivamente pubblicati, quest’anno, prima dell’estate. Le risorse destinate agli avvisi pubblici sono circa 3 milioni di euro mentre i fondi per l’impiantistica sportiva sono di circa 14 milioni di euro. Serviranno a potenziare una rete diffusa che, in Puglia, consiste in 3.922 impianti sportivi e 7.166 spazi di attività fisici.

In allegato, una tabella estratto dalle Linee guida Sport 2019-2021 della Regione Puglia

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY