Discarica Trani, valori nei limiti di legge anche nel mese di giugno.

A cura di Redazione Infonews Trani, sabato 10 agosto 2019

I lavori di messa in sicurezza della discarica che si svolgono regolarmente continuano a  dare i loro frutti. Dopo la copertura dei primi due lotti, la realizzazione della rete di captazione del biogas e le attività di emungimento del percolato, la realizzazione della vasca per la raccolta delle acque meteoriche (tutti lavori già interamente eseguiti nei mesi scorsi) e l’avvio della procedura ad evidenza pubblica per la copertura del terzo lotto (interamente finanziato per oltre 6 milioni di euro dalla Regione Puglia), le attività di messa in sicurezza dell’intero sito proseguono speditamente.

Sono state eseguite tute le attività di caratterizzazione e nei prossimi giorni i tecnici consegneranno la relazione finale. Intanto, cosa veramente importante ai fini della salvaguardia e tutela dell’ambiente della salute pubblica, anche i risultati del mese di giugno dei rilevamenti delle acque dei pozzi spia del sito di contrada Puro Vecchio confermano il rientro dei valori entro i limiti di legge. E nel frattempo il Comune di Trani, sempre nell’ambito della gestione dei rifiuti, ha ottenuto i finanziamenti per la copertura definitiva della discarica nonché per la realizzazione di impiantistica per il trattamento del percolato in sito, legato alle necessità della discarica di Trani, per la valorizzazione del biogas e per il trattamento dei rifiuti nell’ambito della raccolta differenziata degli stessi.  Ancora una volte fatti concreti in vicende di particolare complessità svolti dall’assessorato all’ambiente e da tutta l’amministrazione.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY