Approvato il piano locale di contrasto alla povertà dell’ambito territoriale di Trani – Bisceglie

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, sabato 10 agosto 2019

E’ stato approvato dalla Regione Puglia il PAL (Piano di Contrasto alla Povertà), progettato dall’Ambito Territoriale di Trani-Bisceglie, che assicurerà per la prima annualità 2019 risorse pari a 724.685,32 euro.

Le risorse aggiuntive rispetto al Piano Sociale di Zona saranno utilizzate per il raggiungimento del rapporto “1 assistente sociale ogni 5.000 abitanti”. Il dirigente dell’Ufficio di Piano, Alessandro Attolico, ha già avviato gli atti propedeutici per la definizione di una procedura ad evidenza pubblica per la selezione di 9 assistenti sociali.

Gli interventi da realizzare riguardano il rafforzamento del servizio sociale professionale attraverso nuove assunzioni di assistenti sociali, l’attivazione di 2 punti di accesso (uno presso il Comune di Trani ed uno presso il Comune di Bisceglie) con il compito di informare e orientare la cittadinanza riguardo alle misure di contrasto alla povertà (Reddito di Cittadinanza e RED prioritariamente), oltre all’attivazione di strumenti informatici per tracciare gli accessi e le prese in carico. Saranno avviati specifici interventi di pronto intervento sociale e prestazioni di supporto alle famiglie più indigenti e saranno inoltre incentivati tirocini e progetti di comunità presso il privato sociale e profit al fine di costruire percorsi di autonomia in favore di cittadini più fragili.

Il percorso di progettazione ha visto la partecipazione e il confronto delle due amministrazioni, degli assessori ai servizi sociali di Trani e di Bisceglie con il distretto ASL BAT, le organizzazioni sindacali e con la Rete Territoriale per la Protezione e l’Inclusione Sociale dell’Ambito.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY