Lega Navale Trani discute sul tema " Francesco Campanalunga Il Re degli abissi "

L’iniziativa è a cura del socio Vittorio Tolomeo si terrà domenica 18 agosto ore 21

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, martedì 13 agosto 2019

Continuano gli incontri culturali promossi dalla sezione di Trani della Lega Navale sullo splendido terrazzo panoramico.

Domenica 18 agosto (ore 21) si discute sul tema “Francesco Campanalunga Il Re degli abissi”. L’iniziativa è a cura del socio Vittorio Tolomeo.

 
Nel corso della serata saranno proiettati filmati, foto ed articoli di stampa di questo incredibile personaggio, che vive a Las Palmas, partito da Trani volontario come incursore della Marina Militare Italiana e divenuto uno dei più grandi sub e palombari del Mondo. Particolarmente famoso fu il recupero della nave Alfonso XII, riportata su tutti i media spagnoli, naufragata con un carico di oro che fruttò al nostro Campanalunga anche il record mondiale d’immersione.
 
Nella sua vita professionale ha lavorato anche per conto della Micoperi, la famosa azienda di recuperi subacquei che recentemente ha effettuato il recupero della Nave Concordia.
 
Molti si sono occupati di lui durante la sua lunga attività, come lo scrittore Lino Pellegrini che lo ricorda nel Mar Rosso tra gli squali durante le istallazioni delle piattaforme petrolifere. Istruttore di subacquea presso la marina spagnola ha saputo creare numerose innovazioni nelle immersioni di profondità.
 
Dopo la conferenza sulla Guerra delle Alici, ancora una volta viene proposto un nuovo argomento inteso a diffondere lo spirito marinaro, la conoscenza dei problemi marittimi, l’amore per il mare e l’impegno per la tutela dell’ambiente marino e delle acque interne.
 
Anche in questa occasione si parlerà dei nostri Ordinamenta Maris, delle norme che sovraintendono ai recuperi subacquei, alle diversità con la lex Rhodia. 
adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY