Sensibilizzare l'opinione pubblica: giornata formativa in Prefettura

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, venerdì 18 ottobre 2019

Si è tenuta venerdì 18 ottobre, presso la sede del Palazzo del Governo in Barletta, una giornata formativa organizzata da questa Prefettura d’intesa con la struttura regionale di Protezione Civile nell’ambito “Settimana Nazionale della Protezione Civile”, istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri  del 1 aprile 2019 quale momento di promozione e realizzazione di azioni di informazione e comunicazione per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della protezione civile e della resilienza.

Nel corso della giornata, il Prefetto di Barletta Andria Trani, Emilio Dario Sensi, ha illustrato il documento di discussione predisposto dal Capo Dipartimento Nazionale della Protezione Civile Angelo Borrelli per la Conferenza Nazionale di domani a Roma alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Il Responsabile del Centro Operativo Regionale della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia, Lucio Pirone, ha invece presentato le nuove “Linee Guida” sulla Pianificazione comunale di Protezione Civile approvate dalla Regione Puglia e, nell’ambito dell’attività di debriefing della Campagna AIB 2019, il nuovo “Sistema di allertamento incendi”, frutto della convenzione tra la Regione Puglia e la Fondazione “CIMA”, per il potenziamento degli strumenti di prevenzione di supporto ai Comuni, con particolare riguardo all’informativa alla popolazione del pericolo incendi. 

 “Il Documento di discussione per la Conferenza Nazionale delle Autorità di Protezione Civile, che si svolgerà nella giornata di domani a Roma quale importante appuntamento istituzionale di condivisione e consolidamento delle linee strategiche di azione comune del Servizio nazionale della protezione civile per la riduzione dei rischi, rappresenta un utile momento di confronto con le Amministrazioni  e le Strutture operative di protezione civile del territorio - ha spiegato il Prefetto di Barletta Andria Trani Emilio Dario Sensi -. Al suo interno si evidenzia innanzitutto la innovativa prospettiva di voler realizzare un impegnativo progetto culturale, in sinergia con tutte le componenti del sistema di protezione civile, privilegiando soprattutto il coinvolgimento della popolazione ed, in particolare, dei giovani di ogni età. Con la nuova piattaforma tecnologica “IT-Alert” sarà possibile raggiungere, nell’imminenza di una possibile situazione di emergenza, il maggior numero di cittadini esposti in un’area a rischio, tramite brevi messaggi di testo recapitati direttamente sui loro telefoni cellulari e/o smartphone”. 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY