Al vice Prefetto Vicario Gaetano Tufariello il premio "amico del consumatore" del Codacons

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, sabato 2 novembre 2019

Il Vice Prefetto Vicario di Barletta Andria Trani, dott. Gaetano Tufariello, ha ricevuto nei giorni scorsi il premio “Amico del Consumatore” da parte del Codacons, Coordinamento di associazioni per la tutela dell’ambiente e dei diritti di utenti e consumatori.

Tale riconoscimento, giunto alla sua 17esima edizione, è rivolto a personalità che negli anni si sono distinte per una efficace difesa dei diritti dei consumatori.

Il dott. Tufariello, in particolare, è stato premiato lo scorso lunedì 28 ottobre a Roma in occasione del Convegno scientifico dal titolo “Social Media: consumatore sovrano o suddito?” (organizzato con  la partecipazione e la collaborazione della Luiss Business School e della School of Law della Luiss, nella location Binario F di Roma) per aver accolto, nello scorso mese di luglio, l’istanza presentata dal Codacons con cui si chiedeva alla Prefettura di adottare misure per sensibilizzare i Comuni a vietare il fumo sui litorali, cogliendo subito l’importanza di tutelare la salute dei bagnanti; con una circolare prefettizia a firma del Vice Prefetto Vicario di Barletta Andria Trani, infatti, i Sindaci dei Comuni del territorio furono formalmente invitati dalla Prefettura a porre in essere ogni iniziativa utile per contrastare il fenomeno del fumo in spiaggia, sia a tutela della salute che per contrastare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti di prodotti da fumo sul suolo e nelle acque.

Il Comune di Barletta ha poi recepito la circolare emanando un’apposita ordinanza sindacale con misure per la tutela della salute pubblica ed incolumità, divieto di fumo ed abbandono di rifiuti di prodotti da fumo sulle spiagge comunali ed in concessione”

Tra gli altri insigniti del premio “Amico del Consumatore”, la Ministra delle politiche agricole, Teresa Bellanova, la responsabile degli affari regolamentari di Facebook, Laura Bononcini, il Sindaco di Scanzano Jonico Raffaello Carmelo Ripoli e quello di Pollica Stefano Pisano, ma anche giovani start-up come Filotrack e Green Tech Solution, il colosso dell’energia Eni, AdR (Aeroporti di Roma) e Intesa SanPaolo.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY