Lavinia Group Volley Trani perde a testa altissima

Nulla da fare per le tranesi contro Energa San Salvatore Telesino

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, martedì 19 novembre 2019

Non è bastata una prestazione coraggiosa alla Lavinia Group Volley Trani per fermare l’avanzata in campionato della Energa San Salvatore Telesino: nella quinta giornata di serie B2, le tranesi hanno ceduto alle avversarie campane con il risultato di 3-0.

Applausi per le biancazzurre che, contro una squadra sulla carta più forte, hanno saputo reggere i ritmi di gioco e rimanere in gara fino all’ultimo. Le ragazze allenate da mister Eliseo si confermano team tra i più in forma in campionato, con il quinto successo di fila ottenuto in altrettante gare stagionali disputate.

Al palazzetto comunale di San Salvatore Telesino, Mister Mazzola si è affidato al sestetto formato dalla palleggiatrice D’Agostino, con Binetti e Montenegro come bande. La novità Novia ha agito come opposto, schierate Di Corato e Piemontese come centrali. Il libero Sollecito ha completato la formazione.

Falsa partenza nel primo set per le ospiti (5-0), con le padrone di casa capaci di portarsi avanti fino al primo time-out (10-7). Le tranesi hanno trovato la giusta reazione (12-10 al secondo time-out), ma ben presto le sansalvatoresi sono tornate sui loro passi (15-11). Lo svantaggio ridottosi (18-15) non ha preoccupato le padrone di casa che, allungato il distacco sulle avversarie (22-15), hanno chiuso a proprio favore il primo parziale (25-22).

Equilibrio nelle prime battute del secondo set (6-6), poi le ragazze allenate da mister Eliseo si sono portate in avanti (13-8 al primo time-out). L’allenatore delle ospiti ha provato a porre rimedio inserendo in campo Cosentino e Lionetti, al posto di D’Agostino e Novia. Sul buon vantaggio raggiunto (19-16), le padrone di casa hanno rallentato i ritmi di gioco, subendo l'eloquente reazione avversaria: ottimo il colpo piazzato da Cosentino (19-19), bene Binetti a firmare la rimonta con due ace consecutivi (19-21). Le biancazzurre hanno condotto il parziale fino alle sue battute conclusive (21-23), ma il pareggio centrato all’ultimo dalle sansalvatoresi (23-23) ha spianato loro la strada alla vittoria del secondo parziale (25-23).

Il copione del secondo set si è ripetuto nel terzo: partenza a bassi ritmi (9-8), poi le padrone di casa sono salite in cattedra (13-11). Di Binetti l’attacco che poco dopo ha permesso alle sue di pareggiare i conti (16-16), aprendo ad una fase di gara sostanzialmente equilibrata (22-22). Finale al cardiopalma: sul 24-23, Piemontese ha tenuto in gara le sue (24-24), poi le tranesi hanno nuovamente annullato il match-point alle avversarie (25-25). Nonostante i tentativi delle biancazzurre, è toccato a Kostadinova e compagne chiudere a proprio favore il terzo parziale (25-27), arrivando a centrare il quinto successo consecutivo in campionato.

Per le tranesi, che più volte nel corso della gara hanno recriminato sviste arbitrali a proprio sfavore, rimane la convinzione di aver disputato una buona prova, contro un avversario le cui potenzialità non sono certamente indifferenti. Con la stessa intensità le biancazzurre proveranno a tornare al successo domenica 24 novembre, alle ore 18:00, contro Polymatic Manoppello: la gara si terrà tra le mura di casa del palazzetto “Assi” di Trani.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY