Calcio e solidarietà: rinviata al 15 dicembre la prima edizione del Memorial Nicola Lapi

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, sabato 23 novembre 2019

A causa delle previsioni meteo avverse, la prima edizione del Memorial Nicola Lapi, a cura dell'Inter club Trani Javier Zanetti 4ever, in programma questa domenica, 24 novembre, a partire dalle 9 presso il centro sportivo La testa nel pallone, in via Turrisana, è rinviata a domenica 15 dicembre (stessa ora, luogo e programma).

Unitalsi, Parrocchia Spirito Santo, Amici di Nicola, Inter club Trani. Queste le quattro squadre che domenica, 15 dicembre, a partire dalle 9, presso il centro sportivo La testa nel pallone, in via Turrisana (traversa di via Pozzo piano nei pressi del sottovia), daranno vita alla prima edizione del Memorial Nicola Lapi.

Si tratta di un torneo benefico di calcetto dedicato al compianto ex consigliere comunale e assessore allo sport, prematuramente scomparso il 14 luglio scorso, a 59 anni, noto anche per essere stato un ottimo giocatore di calcio e, ancora di più, per la grande umanità che si tradusse in opere in favore del prossimo.

Non è un caso che Lapi fosse una colonna portante proprio dell'Unitalsi, ma abbia contribuito in maniera specifica anche alla crescita dell'oratorio Anspi della parrocchia Spirito Santo.

Per questo motivo entrambe quella realtà presenteranno una formazione con persone che condivisero con Lapi tanti bellissimi momenti.

Ma ci sarà anche una terza squadra di amici a vario titolo di Nicola Lapi, coloro che più frequentemente giocavano o si sfidavano con lui sui campi di calcio e calcetto.

La quarta, infine, è quella degli organizzatori del torneo, vale a dire i soci dell'Inter club Trani Javier Zanetti 4ever, nel frattempo diventata una delle realtà più importanti del coordinamento pugliese degli Inter club, anche in questo caso grazie al decisivo contributo di Nicola Lapi, interista sfegatato, che contribuì alla crescita del club con significative donazioni durante il cosiddetto «startup» del sodalizio.

Alla manifestazione saranno presenti, inoltre, l'Unitalsi, con un suo gazebo informativo e di raccolta fondi, e l'associazione Trani soccorso, per l'assistenza al torneo.

Non mancherà, ovviamente, la famiglia Lapi, ma ci sarà anche il sindaco, Amedeo Bottaro, che ha promesso la sua partecipazione soprattutto dopo avere dedicato a Lapi, ricordandolo come «il consigliere con il sorriso», la parte finale del suo intervento durante la commemorazione dei defunti dello scorso 2 novembre presso il civico cimitero.

 

L'ingresso è libero, ma chiunque potrà contribuire con una donazione, altrettanto libera, a fornire il proprio sostegno alle attività dell'Unitalsi.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY