Spaccio di sostanze stupefacenti ad autotrasportatori durante le tratte: un arresto della Polizia Stradale

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 13 gennaio 2020

I poliziotti della Sottosezione Polizia Stradale di Bari Sud e Trani, con lavoro congiunto, hanno arrestato un giovane trovato in possesso di 20 dosi di sostanza stupefacente di tipo cocaina e denunciato a piede libero due cittadini italiani.  

Due equipaggi della Polizia Stradale, in servizio di polizia giudiziaria con abiti civili, hanno predisposto un mirato presidio avendo notizia che autotrasportatori locali in partenza o di rientro da viaggi di lavoro si fermavano abitudinariamente in agro di Cerignola al fine di acquistare sostanze stupefacenti, in particolar modo del tipo cocaina, verosimilmente consumata durante le ore di lavoro.
Nel corso dell’operazione, dopo aver osservato la trattativa e lo scambio verso un autista professionale italiano, veniva tratto in arresto CAPUTO Luigi, classe ’93, giovane pregiudicato cerignolano, trovato in possesso di 20 dosi di cocaina già pronta per la cessione, nonché danaro provento dell’attività spaccio. Contestualmente venivano denunciati a piede libero due giovani pregiudicati cerignolani che con lo spacciatore si accompagnavano.
Grazie alla continua presenza su strada e la costante dedizione degli uomini della Polizia Stradale del Compartimento Puglia, ancora una ulteriore sferzata è stata inferta all’allarmante fenomeno del consumo di stupefacenti da parte di autisti e conducenti professionali, contribuendo alla sicurezza della circolazione stradale.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY