Lega Trani:"Le Sinistre si spaccano. Cala il velo di buonismo e volano gli stracci nell’amministrazione"

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 20 gennaio 2020

La presentazione della candidatura a Sindaco di un ex assessore del governo cittadino di Sinistra rappresenta la spaccatura ufficiale all’interno dell’amministrazione Bottaro, che da oggi risulta ufficialmente divisa in 2 coalizioni.

Le criticità denunciate dal secondo candidato ci danno uno spaccato della sinistra tranese e delle sue divisioni. Molte delle criticità denunciate in questi anni dal centrodestra ora vengono a galla all’interno della stessa compagine del governo cittadino, come la chiusura ufficiale dell’ospedale di Trani, la mancanza di partecipazione e comunicazione con i cittadini, la mancata realizzazione di un sottopasso ferroviario in Via G. De Robertis o l’affidamento delle aziende municipalizzate di Trani come Amet e Amiu ad amministratori forestieri, come se Trani non avesse dei validi professionisti.

Tutto questo fa cadere definitivamente il velo di buonismo dell’amministrazione di Sinistra di Bottaro. La Lega quindi chiama ufficialmente a raccolta gli alleati di centrodestra e i cittadini che vogliono impegnarsi per mandare a casa le sinistre e per lavorare da subito alla creazione di una piattaforma programmatica per fornire un’amministrazione unita e coesa alla Città di Trani. 

Segreteria Lega Trani

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY