Tris di podi per la scherma Trani

Gli schemitori tranesi si sono distinti come sempre sulle pedane daune, vincendo quasi tutte le gare in cui erano presenti.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 3 febbraio 2020

Si è svolta a Foggia sabato 1 febbraio la seconda  prova regionale del gran premio giovanissimi. Gli  schemitori tranesi si sono distinti come sempre sulle pedane daune, vincendo quasi tutte le gare in cui erano presenti.

Partendo dai più piccoli, nella categoria maschietti vittoria indiscussa per Matteo Vista, che ha sconfitto nell’ordine Nicola Di Marzo di Campobasso, Valerio Piserchia di foggia e  in finale il compagno di sala Giacinto Ladisa che ha conquistato un ottimo secondo posto dopo aver eliminato  i foggiani Filippo Porcelli  e Jordan Albano.

Nella categoria giovanissime le nostre atlete ci hanno abituato alle vittorie da tempo,  questa volta ha avuto la meglio Greta Ferri su Flavia Volpe, entrambe bravissime, hanno dominato la gara , giocandosi stoccata per stoccata una finale avvincente, finita 10 a 9.


Nella categoria allievi ha ottenuto la vittoria Giorgio Palumbo sul compagno Mauro Angelilli, ma il podio si è colorato di azzurro grazie anche a Giuseppe Dragonetti, terzo, sconfitto dal compagno Angelilli nella semifinale. Palumbo aveva eliminato nei quarti di finale l’altro atleta tranese Lorenzo Papagno, sesto a fine gara, mentre  Manuel Di Cugno, quinto, è stato eliminato dal foggiano Valerio Virgilio, poi sconfitto da Giorgio Palumbo.

Tra i  giovanissimi, l’acuto purtroppo è mancato per uno sconto diretto avvenuto nei quarti tra i due atleti tranesi  Carlo Soldano ed  Emanuele Acquaviva. Carlo Soldano, terzo,  ha avuto la meglio sul compagno ma si è arreso poi in semifinale al sanseverese Ciccone, mentre Emanuele si è accontentato del quinto posto.


E per finire nella categoria prime lame, sono stati strepitosi Michele DiLillo, Nicola Garofalo ed Edoardo Soldano, tutti e tre hanno vinto tutti gli assalti con gli avversari delle altre società, le uniche sconfitte sono arrivate negli scontri diretti tra loro.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY