Laboratori di teatro e autodifesa per gli studenti di Trani

Percorso di formazione contro il bullismo promosso dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, mercoledì 5 febbraio 2020

Parte venerdì 7 Febbraio 2020, presso la Scuola Secondaria Statale di 1° Grado "Gen. E. Baldassarre" di Trani, il progetto “E tu stai a guardare?” dell’A.Ge. Trani (Associazione Italiana Genitori), promosso dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola con il concorso #GIOVANINFORMA.

Il progetto “E tu stai a guardare?” è un percorso integrato contro il Bullismo, rivolto agli studenti della Scuola Baldassarre di Trani.

Il progetto è un'azione sperimentale territoriale di lotta al bullismo che vuole stimolare i ragazzi a riconoscere e a esprimere le proprie sensazioni ed emozioni, a sviluppare una sana autostima e consapevolezza del proprio corpo e a imparare, infine, a individuare le situazioni spiacevoli e a difendersene.

Nel primo incontro formativo, gli studenti affronteranno il tema, indagando sui segni del bullismo e del cyberbullismo, sull'affettività e sulla reale distinzione tra vittime e carnefici. Il percorso continuerà attraverso due distinti laboratori incentrati sullo sviluppo dell'autostima: un laboratorio teatrale e un laboratorio di difesa personale.

I ragazzi, poi, potranno ascoltare la testimonianza dell’associazione Anto Paninabella OdV, nata in memoria di Antonella, una ragazza di 13 anni che aveva difficoltà a rivelare agli altri la propria sofferenza.
Infine, il percorso culminerà con il saggio conclusivo degli studenti rivolto a genitori e docenti.

Il progetto porterà studenti, genitori e docenti a riconoscere l'impatto che il bullismo ha su vittima e carnefice: danneggia in modo grave lo sviluppo fisico, psicologico, affettivo e intellettivo, impedisce la crescita armonica, destabilizza la personalità in evoluzione e le relazioni con il gruppo dei pari e con i familiari.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY