Conferenza su Dante e la cultura popolare

Sabato 8 febbraio, ore 17:30, l’associazione culturale Itaca ospita nel suo salotto letterario di via Umberto I, 246, una conversazione del critico e saggista

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, giovedì 6 febbraio 2020

 Trani. Sabato 8 febbraio, ore 17:30, l’associazione culturale Itaca ospita nel suo salotto letterario di via Umberto I, 246, una conversazione del critico e saggista, Vito Santoro sul tema “Dante pop: il sommo Poeta tra cinema, pubblicità, fumetti e nuovi media”.

Tra vecchi e nuovi media, Dante Alighieri e la sua opera continuano a fornire spunti di riflessione e di ispirazione creativi ai più variegati linguaggi, dal cinema fino al mondo virtuale di internet, passando per la pubblicità e i fumetti. L’autore della Commedia è sempre di più un’icona globale, capace di coinvolgere un pubblico sempre maggiore in un’epoca di generale crisi della cultura.

Dottore di ricerca in italianistica e critico cinematografico, Vito Santoro ha scritto numerosi saggi sui gruppi e le riviste letterarie degli anni Trenta; sui rapporti tra cinema e letteratura; sui caratteri e le figure della narrativa italiana contemporanea (da Calvino a Bassani, da Parise a Sciascia, da Moravia a Siti, fino al noir italiano e al graphic novel).

Ha pubblicato i volumi “Letteratura e tempi moderni. Il lungo dibattito negli anni Trenta” (Palomar, 2005), “L’odore della vita” (Quodlibet, 2009), “Notizie dalla post-realtà” (Quodlibet, 2010), “Calvino e il cinema” (Quodlibet, 2012) e Letterati al cinema (Liguori, 2013). Sviluppa iniziative culturali e progetti didattici insieme ad associazioni e centri di diffusione della cultura letteraria e cinematografica. È tra i fondatori del Comitato di TRANI della Società Dante Alighieri ed è componente della commissione cittadina per la Toponomastica.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY