Sabato mattina la presentazione del concept della candidatura di Trani a capitale della cultura

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, venerdì 7 febbraio 2020

“Convivio”. Di Culture e di differenze. E’ questo il concept della candidatura di Trani a capitale italiana della cultura 2021. Nella giornata di venerdì 7 febbraio 2020, si è tenuto il primo incontro tra assessori e sindaci delle città della Provincia di Barletta Andria Trani, durante il quale si sono approfonditi il concept di progetto e le strategie comuni per cesellare un concetto  “di territorialità” della candidatura tranese. Compiuto questo passaggio ed in vista della scadenza del 2 marzo per la presentazione del dossier, l’Amministrazione tranese adesso chiama a raccolta il territorio.

Sabato mattina, alle 9.30, a Palazzo Beltrani, verrà presentato il concept, ispirato ad una “visione” di don Tonino Bello ed al settecentenario della morte di Dante Alighieri che ricorrerà esattamente nel 2021. La candidatura si poggerà su 4 clusters valoriali da declinare: convivenza, festosità, accoglienza e devozione. Ed è in questi ambiti che è strutturata la call pubblica rivolta a tutti i soggetti del territorio che intendono esprimere competenze in ambito di progettazione e produzione culturale o che vogliono sostenere la candidatura di Trani come sponsor.

Tutti i dettagli saranno presentati domani, alle ore 9.30 a Palazzo Beltrani. Ad illustrare la progettualità il presidente della Provincia di Barletta Andria Trani, Bernardo Lodispoto, e il sindaco della città di Trani, Amedeo Bottaro.  

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY