Coronavirus, Bottaro:"il pericolo di contagio è altissimo. State a casa!"

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, domenica 15 marzo 2020

"Mai come ora siamo artefici delle nostre condizioni di salute: il Coronavirus non gira per la città solo dalle 18 in poi, il pericolo di contagio è altissimo e non sono ammissibili certi comportamenti registrati nelle ore della mattina che stanno costringendo la nostra Polizia Locale e tutte le Forze dell'Ordine a un immane lavoro.

Come detto in precedenza, piazza XX Settembre diventerà la fermata dell'unico bus proveniente a Trani dal nord. La stazione sarà presidiata in modo permanente per attività di identificazione e di notifica della nuova ordinanza regionale che obbliga alla quarantena domiciliare tutti quelli che arrivano in città per soggiornare. Non si scherza, violarla è un reato.

Non accalcatevi nei supermercati, scegliete delle fasce orarie meno affollate, dovete restare a casa ed uscire per necessità, lavoro o per approvvigionamenti.

Ai commercianti la massima solidarietà: è un momento tremendo, lo capisco, ma solo bloccando sul nascere la spirale dei contagi potremo tornare presto alla normalità. Passata l'emergenza non vi abbandonerò.

Tutti dobbiamo avere ben presente l'unico vero obiettivo: uscire indenni da questa emergenza sanitaria senza precedenti. Dipende da noi.

Nella giornata di oggi Amiu ha concluso il primo ciclo di interventi di sanificazione su tutto il territorio. I ragazzi (eccezionali) dell'azienda ricominceranno da lunedì. Abbiamo sanificato anche le colonnine per la sosta a pagamento come molti di voi mi avevano chiesto.

Una raccomandazione: Seguite solo le informazioni ufficiali, le catene con chat veicolano informazioni quasi sempre false.

Forza. Vedrete che così (ma solo così) ce la faremo". 

Il sindaco di Trani avvocato Amedeo Bottaro 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY