Ripartenza attività di wedding e discoteche, dichiarazione dell’assessore Capone

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 15 giugno 2020

Dal 15 giugno riaprono in Puglia anche le discoteche all’aperto, le strutture del wedding e dei ricevimenti per eventi, così come stabilisce l’ultima ordinanza del Presidente Emiliano, la n. 259 di ieri, 12 giugno 2020, contenerne anche linee guida precise per la riapertura.
“Con l'ultimo Dpcm si è deciso a livello nazionale  «di rinviare il via libera all'apertura al 14 luglio» lasciando comunque ai presidenti di Regione di optare per soluzioni diverse. Da qui l'operatività immediata della Regione Puglia che stava già lavorando da tempo alle linee guida per la riapertura di discoteche ed locali dedicati all'intrattenimento, oltre che alle strutture del wedding e dei ricevimenti per eventi”.
Lo dichiara l’assessore all’industria turistica e culturale Loredana Capone

“Abbiamo lavorato con determinazione con il Presidente Emiliano, il prof. Lopalco e i rappresentanti  di questi settori importanti come wedding, ricevimenti, eventi e discoteche. Il tavolo pugliese ha valutato quale fosse la situazione migliore, soprattutto in relazione alla curva epidemiologica attuale. La Puglia ha ritenuto di poter  aprire molto prima di metà luglio - aggiunge Loredana Capone -  Dunque si riparte in questi settori che sono di vitale importanza per l’economia pugliese. Quello dei matrimoni, accanto al suo valore sociale, rappresenta un'ampia fetta dell'economia pugliese nella quale ruotano artigiani, commercianti, abbigliamento e moda, florovivaisti ,designer, wedding planner e tutto l'ampio settore della ristorazione e dei servizi. Perciò la possibilità di apertura era molto attesa. Abbiamo cercato di cogliere le specificità pugliesi ed anche per le discoteche e le sale da ballo all’aperto abbiamo dato una risposta con delle regole ad un settore in Puglia è molto attrezzato e competitivo.”

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY