Mercato di Trani, tavolo tecnico per la ripartenza.

Montaruli (unipuglia – casambulanti): “giovedi’ si decideranno le sorti del mercato settimanale”

A cura di Mario Schiralli Trani, mercoledì 17 giugno 2020

Questa volta al Tavolo Tecnico comunale, nella Sala Giunta del comune di Trani, c’erano tutte le Sigle di Rappresentanza delle Imprese, come previsto dalla norma regionale e dalle disposizioni in materia di partecipazione sociale e sindacale. Una riunione che fatto registrare la presenza dei rappresentanti provinciali di UniPuglia, CasAmbulanti, Confcommercio Fiva, Confesercenti, Federcommercio, Ana, CNA, regolarmente convocati dal sindaco avv. Amedeo Bottaro.

Un incontro partito dalla rappresentazione della situazione del mercato di Trani da parte del Sindaco e dell’Assessore alle Attività Economiche Marina Nenna, proseguito con la lunga relazione tecnica durata oltre 40 minuti da parte del Rappresentante Savino Montaruli il quale, al termine dell’incontro durato quasi due ore, ha dichiarato: “per il momento posso ritenermi molto soddisfatto dell’interlocuzione istituzionale. Ho trovato un Sindaco molto attento alla mia relazione ed un’assessora molto interessata. Ho avuto la possibilità di fare un excursus preciso e dettagliato alla luce delle disposizioni regionali vigenti, alla cui scrittura ho personalmente partecipato con le numerose videoconferenze tenute con il Presidente Michele Emiliano, con il Presidente ANCI Puglia Domenico Vitto, con l’Assessore regionale Mino Borraccino e con la Dirigente Francesca Zampano. Alla luce delle mie analisi e considerazioni ora si cambia rotta e nessuna possibilità viene esclusa per una ripartenza del mercato settimanale del martedì che avverrà improrogabilmente dalla prossima settimana, nel luogo che sarà comunicato nel corso della riunione aggiornata a giovedì, ore 15,30, sempre nella Sala Giunta. Sono felice per l’apertura mentale da parte di tutti i colleghi che evidentemente ora possono tirare un sospiro di sollievo rispetto ad una situazione ingessata che ora riprende vigore e prospettiva. Ho ribadito la necessità che per il trasferimento del mercato in via Falcone siano osservate tutte le norme in materia di assegnazione dei posteggi, così come previsto dal vigente Codice del Commercio e relativo Regolamento regionale Esecutivo. Proprio alla luce di tale sollecitazione è stato coinvolto il Dirigente del Suap arch. Francesco Gianferrini, anch’egli presente all’incontro, con il quale in tanti altri comuni mi sono confrontato anche su questo tema. Il Dirigente ora dovrà aggiornare le graduatorie degli aventi diritto, con il rigoroso rispetto delle disposizioni regionali ed attivare tutte le fasi conseguenziali. Una tempistica dettata dal rispetto delle regole che non coincide con la celerità richiesta nel caso in specie per la ripartenza del mercato. Proprio per evitare ulteriori lungaggini ed altre perdite di tempo le soluzioni per l’immediata ripartenza del mercato ora sono a portata di mano quindi giovedì si saprà l’esito della nuova Intesa che sostituirà quella raggiunta precedentemente che aveva di fatto bloccato il mercato del martedì senza prospettive di ripartenza celere. Sono altresì soddisfatto dell’accoglienza calorosa riservatami dal Sindaco Amedeo Bottaro che ha apprezzato pubblicamente l’operato delle nostre Associazioni di Rappresentanza e sono certo che la bella notizia di giovedì soddisferà tutti, a cominciare dai concessionari di posteggio per finire alla cittadinanza, ai consumatori ed alle piccole attività commerciali che stanno aspettando con ansia la ripartenza del mercato e della sua indiscutibile vitalità” – ha concluso Montaruli.

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY