Giornata di solidarietà al 9° reggimento fanteria “BARI” con una donazione di sangue straordinaria.

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, venerdì 31 luglio 2020

Si è svolta presso la caserma "Lolli Ghetti" di Trani una giornata all'insegna della generosità: i fanti del "BARI" hanno infatti aderito alla chiamata della FIDAS – sezione di Barletta, guidata dal Signor Savio Soldano, per una raccolta di sangue straordinaria, particolarmente necessaria in questo periodo di emergenza sanitaria, determinata nei mesi scorsi da un netto calo di affluenza presso i centri trasfusionali.

Severissimi sono stati i protocolli di sicurezza, che al di là dell'anamnesi del donatore hanno anche previsto l'analisi del sangue e di emoderivati svolti nella autoemoteca diretta dalla Dottor Ennio Peres coadiuvato dalla Dottoressa Cristina Di Cuonzo.

Il 9° reggimento, unità alle dipendenze della Brigata meccanizzata "Pinerolo", negli ultimi anni è sempre stato in prima linea nella donazione del sangue con raccolte periodiche, soprattutto nella stagione estiva, ha accolto subito questo appello straordinario e ha prontamente diffuso la notizia tra i militari del proprio reparto la cui risposta è stata generosa.

“L’auspicio, oltre che venire incontro ad una tangibile necessità e fronteggiare l’emergenza, è che tale esempio venga seguito da molti cittadini, affinché un gesto di grande altruismo e senso civico come quello di scegliere di donare sangue diventi un’azione comune, volta alla tutela della salute e al bene della collettività” ha sottolineato il Comandante del 9° Reggimento fanteria "BARI", Colonnello Claudio Bencivenga, che al termine della giornata, ha voluto esprimere un sentito ringraziamento alle Associazioni locali che come la FIDAS si prodigano quotidianamente per aiutare il prossimo e coloro i quali sono in difficoltà.

 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY