Lavinia Group Volley Trani, la prossima stagione sarà ancora serie B2

La squadra biancazzurra disputerà nuovamente il quarto campionato nazionale di pallavolo femminile

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, giovedì 6 agosto 2020

Il futuro della Lavinia Group Volley Trani sarà ancora in serie B2. La squadra del presidente Cosentino disputerà, per la seconda annata sportiva consecutiva, il quarto campionato nazionale di pallavolo femminile.

Diverse le novità introdotte dalla Federvolley per la nuova stagione: sarà aumentato il numero dei gironi, con conseguente diminuzione - a dodici - del numero di squadre che ne faranno parte. L'inizio del campionato slitterà al 7-8 novembre. Prevista per l'ultima settimana di aprile la conclusione della regular season.

La Federazione ha, nel frattempo, pubblicato gli organici del campionato di serie B2 femminile per la prossima stagione: tra le pugliesi, risultano tuttora iscritte la Lavinia Group Volley Trani, Europa Bari - prima della classifica avulsa di serie C nel precedente campionato, reintegrata in serie B2 come da regolamento - e Melendugno. Mancheranno, dunque, rispetto alla scorsa annata sportiva, la squadra del Noci - fusasi con il Castellana Grotte in serie B1 - oltre a Castellaneta, Mesagne e Oria, per rinuncia al campionato. Le formazioni pugliesi potrebbero essere inserite in un ipotetico girone con le squadre della Campania - Energa San Salvatore Telesino, Contrader Benevento, Molinari Napoli, Pallavolo Pozzuoli, Besana Nola, Battipagliese Volley, Due principati Baronissi. A completare la pool, non è improbabile l'inserimento di due compagini calabresi: Pallavolo Crotone e Fidelis Torretta.

Per le biancazzurre si tratterà della seconda stagione consecutiva in serie B2: nella scorsa, conclusasi anticipatamente a causa dell'emergenza Coronavirus, il collettivo allenato da mister Mazzola si è presentato nel girone da squadra neopromossa, concludendo la prima esperienza in un campionato nazionale al sesto posto in classifica.



adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY