Fondo fotografico collettivo della memoria, giovedì 17 settembre presentazione del progetto

A cura di Vittorio Cassinesi Trani, lunedì 7 settembre 2020

Coinvolgere i cittadini di Trani nella realizzazione di un fondo fotografico collettivo da catalogare, archiviare e, naturalmente, valorizzare. E’ questo lo scopo del progetto, proposto da Alessia Venditti e sostenuto dall’Amministrazione Comunale di Trani.

Il riconoscersi di una comunità può avvenire attraverso la riscoperta degli archivi fotografici domestici che, uscendo dalla sfera del privato, possono diventare tesoro condiviso. A tal proposito, salvare gli album di famiglia dalla disgregazione o dalla distruzione equivarrebbe a riconoscerne la valenza documentaristica in un preciso ambito territoriale e periodo storico, inevitabilmente soggetti a cambiamenti. L’idea è dunque quella di costituire un fondo della memoria storica cittadina, tramandata per immagini e fatta di persone.

Il processo di raccolta delle fotografie ha inizio giovedì 17 settembre alle ore 16 presso Palazzo Beltrani con la presentazione pubblica dell’iniziativa coordinata da Alessia Venditti (Storico dell’arte, docente e curatrice freelance, si occupa di archivi e fondi fotografici e conduce la propria ricerca prevalentemente nel campo della fotografia italiana).

Per garantire il rispetto delle misure anti covid, l’appuntamento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della Città di Trani. Dal palazzo delle arti tranese sarà lanciata la call pubblica, con le modalità per consentire ai cittadini di inviare il materiale fotografico e diventare protagonisti della costituzione di questo fondo fotografico da consegnare alla città.

 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY