SEL esulta: "Nichi Vendola ha vinto!"

Un risultato su cui costruire il futuro

A cura di Redazione Trani, giovedì 1 aprile 2010

I Cittadini della Puglia, per la seconda volta, hanno scelto di eleggerlo alla Presidenza della Regione ed hanno difeso la Puglia migliore.

Cinque anni di Governo Regionale hanno trovato, in una situazione differente da quella del 2005, un consenso ancora una volta maggioritario.

Trattandosi del nostro Portavoce Nazionale, ne siamo chiaramente orgogliosi.

Ed esultiamo anche per la sua vittoria qui a Trani, che va anch’essa a bissare quella di 5 anni fa.

È evidente che anche i nostri Concittadini hanno riconosciuto quanto Nichi ha fatto per la Puglia e, checchè ne dicessero certi manifesti, anche per la nostra Città.

Quindi , parafrasando un personaggio a Lui caro, il Sindaco Tarantini , visti i risultati, sente forte ed assordante a Trani il “ rumore dei nemici “ !

Sinistra Ecologia e Libertà ha ottenuto un grande risultato, sia qui che in tutta la Puglia, dove ha raggiunto il 9,75%, quasi 3 punti in più rispetto alle Europee dell’anno scorso.

Qui a Trani abbiamo ottenuto quasi 3000 voti, ottenendo il 12,16%, e risultando il secondo Partito in Città, il primo nel Centro-Sinistra. 3000 volte grazie! Un risultato che ci incoraggia a proseguire nel nostro progetto politico, che è lo stesso del nostro Presidente. Un risultato certamente dovuto anche al grande consenso raccoltosi attorno alla candidatura di Felice Di Lernia (oltre 2000 preferenze qui, oltre 2600 nella Bat, ringraziamo il nostro candidato per il grande impegno che ha messo in questa campagna elettorale), che ha aggregato vasti settori del mondo della Sinistra, anche non tradizionalmente a noi vicini. Ringraziamo da questo punto di vista le Associazioni e le varie personalità che hanno dato a Felice il loro appoggio ufficiale. E se fosse stato colto il nostro appello a concentrare ulteriormente il voto, invece di riversare quasi il 40% delle preferenze su candidati forestieri, oggi forse parleremmo di qualcosa in più. Ma questo risultato di SEL e Felice qui a Trani d’altronde mostra che mettendosi insieme, a Sinistra, si può costruire qualcosa di grande. Che poi è lo spirito che anima, da sempre, il progetto di SEL. E questo dimostra quanto sia necessario farlo crescere. Partire da questo risultato per costruire il futuro. Una Sinistra che torni forte e vincente è possibile, se le energie convergono e ci si unisce. E allora superiamo gli steccati, e rendiamoci tutti insieme protagonisti di un lavoro che vada oltre questa bella campagna elettorale. Le porte di SEL sono aperte a tutta la Sinistra. Perché ci si possa aggregare ancora, per far crescere il progetto politico di Nichi Vendola, costruendo così una Trani migliore !.

 
Il Coordinamento Cittadino: Antonio Mazzilli, Vincenzo Ferreri e Ruggero Carcano

 

adv

BE SOCIAL

VIDEO GALLERY